Juventus, ancora Pirlo: «Diamo tempo a Tevez, il Real Madrid…»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

JUVENTUS PIRLO TEVEZ REAL MADRID – Andrea Pirlo ha toccato anche altri argomenti, nel corso dell’intervista rilasciata per l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Il regista di centrocampo della Juventus ha parlato del suo futuro, con il contratto in scadenza di un anno, e delle voci che lo volevano vicino al Real Madrid, per poi esortare la stampa e i tifosi bianconeri a non essere troppo duri con Carlos Tevez, il quale non ha ancora fatto vedere tutto il proprio valore: «Se dovessi cambiare, magari andrei all’estero. Di sicuro continuerei a giocare in una squadra di alto livello. Il rinnovo del contratto? Di sicuro continuerò a giocare, vedremo dove. Ho già parlato con la società, ci rivedremo a fine stagione e decideremo. La mia priorità è la Juve, ma io non voglio essere un peso per nessuno. Passano gli anni e non è detto che io debba restare per forza solo perché mi chiamo Pirlo. Voglio sentirmi importante e artefice dei successi della squadra, altrimenti andrò via. Comunque sottolineo che non sarà un problema economico o di scelta tra una squadra e un’altra. Le voci sul Real Madrid? Ho parlato con il mio procuratore e con Carlo Ancelotti, con cui mi sento spesso. Ma nessuno mi ha prospettato un trasferimento al Real. L’affinità con Tevez? Ci stiamo lavorando. Carlos ha bisogno di tempo, non è facile assimilare gli schemi del mister.»