Keita è il jolly dell’Inter: Spalletti ha l’arma in più

Keita è il jolly dell’Inter: Spalletti ha l’arma in più
© foto www.imagephotoagency.it

Keita, attaccante dell’Inter, è il jolly di Spalletti per la volata Champions. Già 4 i gol in nerazzurro per il senegalese

«Cazzeggia ma gli vogliono tutti bene» ha detto Luciano Spalletti in riferimento a Keita. L’attaccante senegalese, arrivato all’Inter in prestito oneroso con prestito di riscatto fissato a 34 milioni di euro, non è certo della permanenza ma con gol come quello di Empoli può guadagnarsi la riconferma in nerazzurro. L’attaccante ex Lazio ha realizzato un gol da 3 punti al Castellani, regalando la vittoria all’Inter in trasferta a due mesi dall’ultima volta. Un jolly importante per Spalletti che sa di poter contare su un elemento importante.

Cazzeggia più di tutti ma a Spalletti lo avevano descritto diversamente. Ha l’atteggiamento da bad boy e in passato non sono mancati i momenti ‘chiacchierati’ ma Keita ha messo la testa a posto e ora vuole il riscatto con l’Inter: «Sono un giocatore che da sé stesso pretende sempre il massimo, molto autocritico. Se arrivano gol, assist e vittorie insieme è fantastico» ha detto dopo la rete di Empoli. E non poteva mancare un commento sui recenti fatti che hanno coinvolto il connazionale Koulibaly: «È mio fratello, giochiamo insieme in nazionale, con lui ho parlato al telefono. Dico solo che certe cose (il riferimento è ai buu, ndr) non possono succedere. Il calcio serve a dare speranza e gioia ai bambini».