Milan, Kessié sacrificato per finanziare il mercato. C’è il sì di Carrasco

Milan, Kessié sacrificato per finanziare il mercato. C’è il sì di Carrasco
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan è pronto a cambiare. Franck Kessié potrebbe essere ceduto per finanziare il mercato in entrata. Idea Carrasco sempre viva

Il Milan cede Franck Kessié? Il centrocampista ivoriano classe ’96, uno dei punti fermi del Milan di Rino Gattuso, potrebbe essere il sacrificato eccellente. Il giocatore ha ricevuto offerte economicamente allettanti, essendo nito nel mirino dei cinesi deI Beijing Guoan. Se, da un lato, è complicato per un 22enne accettare la Cina, dall’altro è anche difficile dire di no ad un’offerta da 10 milioni annuali come ingaggio. Il Milan inoltre avrebbe ricevuto proposte da 50 milioni di euro che permetterebbe al club rossonero di mettere a bilancio una notevole plusvalenza.

Il giocatore è arrivato in prestito con obbligo di riscatto per un totale di 28 milioni di euro e i rossoneri potrebbero iscrivere a bilancio una plusvalenza da circa 22 milioni di euro e liberare le mani a Leonardo sul mercato. Con l’eventuale cessione di FK, i rossoneri potrebbero avere maggiore libertà d’azione sul calciomercato in entrata, andando a bussare alle porte del Dalian Yifang per Yannick Ferreira Carrasco. L’esterno belga non direbbe di no al trasferimento in rossonero in prestito fino a giugno: i rossoneri spingono per partecipare solo in parte all’ingaggio faraonico del giocatore. Trattative in corso.