La Champions in chiaro ritorna a Mediaset. Beffata la Rai, trattativa con Sky in dirittura

La Champions in chiaro ritorna a Mediaset. Beffata la Rai, trattativa con Sky in dirittura
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo un solo anno di astinenza, Mediaset si riprenderà molto probabilmente la Champions in chiaro. Si tratta con Sky sul numero di partite da trasmettere settimanalmente, superata l’offerta della Rai

Dalla stagione 2020/2021 le reti Mediaset di proprietà della famiglia Berlusconi si riprenderanno la Champions League. L’offerta sarà diversa rispetto al passato, infatti non ci sarà più l’esclusiva come nel triennio 2015/2018, ma in sostanza Mediaset dovrebbe proporre più o meno l’offerta che la Rai aveva preso solo per quest’anno, migliorandola nei contenuti.

La strategia del Biscione è quella di mantenere la partita di un’italiana del mercoledì da mandare in onda su Canale 5, più una seconda partita settimanale al martedì di un top club straniero che verrebbe trasmesso su Rete 4. Inoltre sarebbero garantite anche semifinali e finale. Tutto questo per una cifra, che si dovrebbe aggirare sui 100 milioni di euro in due anni.

Considerando che la rete pubblica solo per la stagione in corso aveva preso i diritti in chiaro per 40 milioni, è facile credere che Sky accetterà l’offerta di Mediaset, assai più vantaggiosa.