La rinascita di Perotti, sulle vittorie delle Roma c’è la sua firma

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Questo è stato il mese di Perotti con 4 gol in 5 partite. L’argentino rigenerato dalla cura Di Francesco

Diego Perotti sempre più protagonista della Roma. Se la squadra di Di Francesco e ai primi posti in classifica lo deve anche alle sue giocate. Sulle vittorie dei giallorossi c’è anche la sua firma, soprattutto in quest’ultimo mese. Quattro reti negli ultimi cinque incontri tra campionato e coppa. È andato in gol contro Bologna, Chelsea, Fiorentina e Lazio. Un magic moment coronato dal ritorno in Nazionale e dal fatto che diventerà papà per la seconda volta.

La cura Di Francesco ha fatto effetto anche sul talento argentino che ora sembra più coinvolto nella manovra. Soprattutto l’ex tecnico del Sassuolo lo ha convinto a puntare con più decisione la porta, accentrandosi verso l’area invece di allargarsi verso la linea laterale. Perotti così ha aggiustato la mira neutralizzando il luogo comune che lo voleva poco concreto a dispetto della mole di gioco creata. Un crescendo di prestazioni che ha spinto la dirigenza a muoversi con largo anticipo per il rinnovo del contratto.

L’accordo attuale scade nel 2019 ma Monchi e l’entourage dell’argentino hanno fatto già una lunga chiacchierata. L’idea è di prolungare fino al 2021 con un leggere adeguamento dello stipendio. Questo sarà probabilmente l’ultimo grande contratto della sua carriera prima di fare ritorno in Argentina. Per ora Perotti si gode Roma e la Roma si gode Diego.