Lautaro, il sorpasso su Icardi si è consumato: all’Inter come nell’Argentina

Lautaro, il sorpasso su Icardi si è consumato: all’Inter come nell’Argentina
© foto www.imagephotoagency.it

Lautaro Martinez in primavera ha sorpassato Icardi: tanto nelle gerarchie dell’Inter quanto in quelle dell’Argentina

Passano le stagioni e cambiano le gerarchie. E’ bastata una primavera, infatti, per ribaltare i rapporti di forza tra lo sbarbatello Lautaro Martinez e l’implacabile bomber Mauro Icardi. Una primavera durante il quale l’uno si è incatramato in un braccio di ferro senza fine con il proprio club e l’altro ha beneficiato del maggiore spazio d’improvviso a disposizione.

Così il “Toro” si è preso l’Inter, aumentando vertiginosamente il proprio minutaggio in campo. Anche una volta rientrato il connazionale, come confermano le tre maglie da titolare nelle ultime cinque uscite nerazzurre o i 90′ disputati col Napoli. E, di riflesso, ha accresciuto la propria – già buona – considerazione in Nazionale. Di ieri le convocazioni diramate dal ct Scaloni per la Copa America 2019: Lautaro c’è, Icardi no.