Lazio-Eintracht, Roma vandalizzata dagli ultras: 5 tedeschi fermati

Lazio-Eintracht, Roma vandalizzata dagli ultras: 5 tedeschi fermati
© foto www.imagephotoagency.it

Tensione a Roma prima di Lazio- Eintracht: piazza del popolo vandalizzata e scontri con la polizia. Fermati dalla polizia 5 ultras tedeschi

Clima di tensione a Roma prima di LazioEintracht. Già nella serata di ieri i tifosi tedeschi avevano creato scompiglio nella capitale e oggi la situazione non sembra essere migliorata. Prima di raggiunger l’Olimpico i tifosi del Eintracht Frankfurt  hanno raggiunto piazza del Popolo vandalizzandola: un triste spettacolo fatto di cartacce, bottiglie rotte e cibo sparso ovunque. Alcuni tifosi tedeschi hanno poi raggiunto il meeting point in piazzale della Canestre. Altri, invece, ignorando completamente le disposizioni date, hanno preferito raggiungere l’Olimpico a piedi bloccando il traffico cittadino con lo scopo di entrare in contatto con i tifosi laziali.

Una volta arrivati all’altezza di Ponte della Musica sono iniziate le tensioni con la polizia. Nel mentre 400 ultras provavano a contrastare le forze dell’ordine con fumogeni e petardi. La polizia è riuscita ha fermare gli attacchi ma alcuni ultras, con l’intento di scappare dalle forze dell’ordine, hanno fatto irruzione in un condominio, cinque di questi sono stati fermati. Nella serata di ieri invece due tifosi del Eintracht sono stati feriti e non si esclude che gli autori del gesto possano essere ultras della Lazio ma ad ora gli autori del gesto non sono ancora stati identificati.