Crac Parma: deferiti Lotito e la Lazio

© foto www.imagephotoagency.it

Deferito pure il Genoa, l’ex a. d. Leonardi rischia una lunga squalifica

Sono giorni, mesi, anni sempre tormentati per Claudio Lotito: il presidente della Lazio, nel mirino dei tifosi dal giorno uno e alle prese ultimamente con le polemiche riguardanti il presunto indebitamento della Lazio (tutto sotto controllo secondo le ultime), è stato infatti deferito ufficialmente dal procuratore federale Stefano Palazzi nella vicenda riguardante il crac del Parma lo scorso anno. Ricapitolando: ventitre soggetti e due società (Lazio e Genoa) sono state fatte oggetto di deferimento per la questione riguardante il fallimento della società emiliana lo scorso anno. Tra questi il numero uno biancoceleste Lotito e l’amministratore delegato del Genoa Alessandro Zarbano per le trattative che portarono Marco Parolo in biancoceleste e Aleandro Rosi in rossoblu: l’accusa è di aver infranto i regolamenti federali approfittando di fatto della situazione emiliana. Un’accusa di poco conto, visto che Lotito rischia tutto sommato appena un’ammenda, di certo nessuna squalifica o inibizione dalle cariche che attualmente ricopre. 

CRAC PARMA: LEONARDI E GHIRARDI ALLA GOGNA – Chi rischia invece parecchio sono i responsabili principali del fallimento gialloblu: l’ex presidente Tommaso Ghirardi (ormai però fuori dal mondo del calcio) e l’ex amministratore delegato Pietro Leonardi (attualmente direttore generale del Latina). Entrambi rischiano, nello specifico, una squalifica di anni: Palazzi, nei suoi verbali, parla di condotte fraudolente e gravissime che hanno di fatto affossato la situazione debitoria del Parma. Quella di Leonardi, più di tutte, è finita nel mirino: l’ex a. d. avrebbe richiesto un prestito di 1,2 milioni di euro direttamente alla società mai completamente restituito e si sarebbe dato autonomamente un aumento di stipendio aggravando così la situazione emiliana. Nei prossimi mesi, tra ex amministratori, soci ed organi di controllo, dovrebbero arrivare le prime sentenze: tra queste quella che riguarda Lotito, coinvolto nuovamente in uno dei tanti scandali del calcio italiano. Stavolta soltanto di striscio, ma anche questo a modo suo fa curriculum…