Lecce, Meluso: «Coronavirus? Occorre andare dritti per le decisioni che si prendono»

Lecce Meluso
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e della possibile sospensione della Serie A

Mauro Meluso, direttore sportivo del Lecce, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb dell’emergenza Coronavirus e della possibile sospensione della Serie A. Queste le parlole del ds dei pugliesi.

EMERGENZA – «Le situazioni vanno prese di petto e non bisogna nascondersi. L’Italia sotto certi aspetti è un modello, vi sono persone preposte a prendere decisioni. Gli interessi generali devono prevalere su qualsiasi cosa. Quando uno ha un brutto male se gli togli tutto lo ammazzi, occorre fare le cose con criterio. Il Governo di una Nazione è pagato per prendere delle decisioni con coraggio. In Italia siamo stati bravi nel comunicare quello che stava succedendo, con i dati, grazie professionisti di livello. Siamo un modello e dobbiamo cercare di esserlo in tutti i campi».

SOSPENSIONE – «È una situazione difficile da gestire. Dire una cosa oggi ti porta a fare retromarcia domani. L’epidemia non è mai statica, dipende dalle situazioni. Sicuramente occorre univocità. Se non hai coerenza e un unico modo per combattere questa situazione che colpisce tutti fai fatica. Occorre prudenza massima e andare dritti per le decisioni che si prendono».