Manchester City, Mancini placa gli animi: “Non capisco la rabbia di Wenger”

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini continua a difendere le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa, in merito al suo interessamento per Sergio Aguero e Samir Nasri.
Arsene Wenger era parso molto irritato dalle parole del tecnico jesino, che ribadisce la propria buona fede: “Ho solo detto che Nasri e Aguero sono due ottimi giocatori, ma che Samir è ancora sotto contratto con l’Arsenal – ha detto Mancini – . Non capisco perchè Wenger si sia arrabbiato, mi è stata fatta una domanda su questi due giocatori e ho dato la mia risposta, aggiungendo che è difficile arrivare a Nasri perchè è sotto contratto con l’Arsenal. Tutto qui.”