Marotta rassicura: «Siamo in perfetta sintonia con Conte. Sul mercato di gennaio…»

Rodriguez Marotta
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Sky poco prima del fischio d’inizio di Inter-Hellas Verona. Queste le sue parole

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Sky poco prima dell’inizio di Inter-Hellas Verona. Queste le sue parole dopo lo sfogo di Conte di martedì sera.

CONTE – «Conosco molto bene Antonio, è severo ed esigente. Ha una cultura della vittoria molto forte e pronunciata. Nel contenuto di quello che ha detto siamo tutti allineati, la ricerca dell’eccellenza e della vittoria è in tutti. Tutto è migliorabile ed è perfezionabile, ma ci vuole un attimo di tempo. La prima occasione per puntellare meglio la rosa è il mercato di gennaio, e valuteremo le opportunità. Lavoriamo insieme e con grande serenità per portare in alto l’Inter»

MERCATO – «Il mercato di gennaio è arido. Coglieremo delle opportunità che ci offrirà il calciomercato, vedremo quello che succederà sapendo che abbiamo un allenatore e una squadra molto forte»

GIOCATORI – «L’esperienza è una componente fondamentale in un giocatore, basta che questo non voglia dire fine carriera. Dobbiamo valutare tutte le opportunità che si presentano. Ci vuole un mix di gioventù ed esperienza, in squadra abbiamo già queste componenti anche se pochi giocatori hanno esperienza europea e su questo siamo un po’ indietro. Ma abbiamo parlato spesso di questa asticella da alzare domenica dopo domenica, dobiamo farlo componendo una rosa competitiva che risponda ai nostri traguardi e alle richieste del tecnico tenendo conto di questo mix. Se potessi tornare indietro non mi sarei aspettato di essere a un punto dall Juve, questo è un dato positivo. Da ogni commento bisogna cogliere il positivo e guardare avanti, non indietro, alzando l’asticella e lo faremo assolutamente perché così vuole la proprietà, l’allenatore, tutti noi e i tifosi»