Milan, Calhanoglu per fare cassa? Fiducia a Paquetà, ma servono almeno 20 milioni

Milan, Calhanoglu per fare cassa? Fiducia a Paquetà, ma servono almeno 20 milioni
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan dovrà fare attenzione al FPF nei prossimi mesi e serviranno plusvalenze. Hakan Calhanoglu è il principale indiziato alla partenza

La sentenza della Uefa non ha lasciato scampo al Milan: basta spese pazze. Non ci saranno più campagne di mercato importanti come le ultime due, che hanno rivoluzionato la rosa rossonera con campioni o presunti tali. Spazio agli investimenti proficui e alle cessioni doverose, che portano in dote buone plusvalenze. Con l’arrivo di Paquetà per esempio, il principale indiziato ad abbandonare Milano sembra proprio Hakan Calhanoglu. Il turco arrivato dal Bayer Leverkusen aveva fatto sognare molti tifosi con il suo arrivo: grande tecnica, super tiro da fuori e tanta corsa. Un miraggio a San Siro.

Tolta qualche partita nella seconda parte di stagione dello scorso anno, Calhanoglu ha sicuramente deluso tutti. Poca voglia e tanta disattenzione, per un giocatore che di decisivo non sembra proprio avere nulla. Ecco che allora, l’idea di prova a ricavare qualche soldo dalla sua cessione diventa fondamentale, soprattutto se come detto Paquetà dovesse rivelarsi il craque tanto decantato. Ma chi sarebbe disposto a investire almeno 20 milioni nel turco? Al momento sembra proprio la Bundesliga ad aver messo gli occhi sull’esterno, in particolare il RedBull Lipsia. Per un futuro che sembra sempre più lontano dal Milan.