Milan, esonero Gattuso: ultimatum a Rino. Ecco i possibili sostituti

Milan, esonero Gattuso: ultimatum a Rino. Ecco i possibili sostituti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan crolla in casa contro la Fiorentina, e ora la società medita sul futuro della squadra: nel mirino il tecnico Gattuso, che potrebbe essere esonerato

Il Milan cade con la sconfitta in casa per 1-0 contro la Fiorentina di Stefano Pioli. Fallimento totale per Gennaro Gattuso: la sua esperienza sulla panchina rossonera sembra ormai al capolinea. Pesa in particolar modo l’approccio completamente sbagliato della squadra nei match recenti. La dirigenza pensa all’esonero e ha concesso al tecnico un’altra settimana, altre due partite di tempo per convincerli, altrimenti prenderà una serie di decisioni irrevocabili. Il Milan non segna da tre gare e ora non è più al quarto posto, scavalcato dalla Lazio di Simone Inzaghi.

Gattuso rischia seriamente l’esonero e si giocherà tutto nelle prossime due sfide di campionato contro Frosinone e Spal. Due sfide, sulla carta, alla portata del Milan. Tra i possibili sostituti circolano i nomi di Roberto Donadoni, Leonardo Jardim e il ritorno di Cristian Brocchi che però, salvo clamorosi colpi di scena, non potrebbe arrivare prima della prossima stagione, a differenza degli altri. I tifosi, tuttavia, sognano l’approdo in rossonero di Antonio Conte. Gattuso si gioca tutto tra il 26 e il 29 dicembre: il panettone è assicurato, il brindisi di capodanno un po’ meno.