Milan, quasi fatta per Sensi: trattato da Leonardo, finalizzato da Maldini

Milan, quasi fatta per Sensi: trattato da Leonardo, finalizzato da Maldini
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, ieri incontro fruttuoso a Casa Milan tra il procuratore di Stefano Sensi (Beppe Riso) e Paolo Maldini: la trattativa si chiuderà

Ieri si è tenuto un importante incontro a Casa Milan tra Beppe Riso, procuratore di Stefano Sensi e Gianluca Mancini, e i due dirigenti rossoneri Paolo Maldini e Ivan Gazidis. All’uscita dagli uffici di via Aldo Rossi i procuratore ha, come prevedibile, smentito di aver parlato dei due assistiti lasciandoci però sfuggire un «Spero che piacciano» davanti ai microfoni dei giornalisti presenti.

Se per Gianluca Mancini, difensore classe ’96 dell’Atalanta, la trattativa è ancora in stato primordiale; per Stefano Sensi l’operazione con il Sassuolo è quasi giunta al rush finale: il Milan potrà infatti contare su un cospicuo “aiuto” dei nervoerdi che nella prossima sessione di calciomercato saranno obbligati a finalizzare il riscatto di Manuel Locatelli per 12 milioni di euro, con quella cifra e l’inserimento di altri 10 milioni (circa) i rossoneri potranno versare nelle casse del Sassuolo quanto richiesto per il cartellino di Sensi concludendo così l’operazione senza incidere troppo sul bilancio.