Moviola Young Boys-Juventus: giusto annullare il gol del pareggio a Dybala

Moviola Young Boys-Juventus: giusto annullare il gol del pareggio a Dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Moviola Young Boys-Juventus: gli episodi arbitrali più discussi del match valido per la 6ª giornata della Champions League 2018/2019

Moviola Young Boys-Juventus, gli episodi arbitrali della gara valida per la sesta giornata della Champions League 2018/2019. Allo Stade de Suisse di Berna va in scena la sfida tra la squadra svizzera e i bianconeri per l’ultimo atto della fase a gironi della competizione; Young Boys (1 punto) già eliminato, Juve (12) che deve difendere il primo posto nel Gruppo H sul Manchester United (10), contemporaneamente impegnato sul campo del Valencia (5 e già fuori).

A dirigere la partita è l’arbitro tedesco Tobias Stieler, assistito dai connazionali Mike Pickel e Jan Seidel; gli addizionali sono Bastian Dankert e Harm Osmers, il quarto ufficiale è Christian Gittelmann. Stieler, arbitro classe 1981, ha già diretto la Juventus in un’altra occasione: nella scorsa edizione della Champions League, quando i bianconeri vinsero in casa sull’Olympiacos nella fase a gironi (settembre 2017).

Episodio-chiave al 28′ del primo tempo, con Stieler che decreta un calcio di rigore in favore dello Young Boys. Passaggio azzardato in area di Douglas Costa in favore di Alex Sandro, che nel controllare la sfera perde l’equilibrio ed ostacola Ngamaleu: dagli undici metri Hoarau sblocca il punteggio.

Al 92′ la Juventus trova la rete del 2-2 con Dybala, ma la squadra arbitrale annulla per fuorigioco: decisione giusta, perché Cristiano Ronaldo – in posizione di offside – è sulla traiettoria della conclusione e cerca anche di intervenire.