Napoli, l’avvocato Grassani la spara grossa: «Partita con l’Inter falsata dall’atmosfera!»

Napoli, l’avvocato Grassani la spara grossa: «Partita con l’Inter falsata dall’atmosfera!»
© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato del Napoli, Mattia Grassani, si è espresso duramente circa gli episodi di Inter-Napoli, scagliandosi contro l’arbitro Mazzoleni

Ormai è ufficiale: il Napoli ha annunciato che presenterà ricorso contro le squalifiche di Lorenzo Insigne e Kalidou Koulibaly. Continuano però le polemiche circa gli episodi di razzismo e in generale sulla gestione della partita. L’avvocato del Napoli, Mattia Grassani, ha aspramente criticato l’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni. Ecco le parole dure del legale del club partenopeo:«Il regolamento parla chiaro: la partita andava interrotta. Come ha affermato anche il procuratore federale Pecoraro, andava interrotta come da regolamento, che in parte non è stato applicato, così come il buon senso da parte di Mazzoleni. La partita è stata falsata dall’atmosfera».

Grassani continua così: «Nonostante gli ululati fossero chiari, la gara è proseguita, ma un’interruzione sarebbe stato un segnale forte. Se si fossero presi provvedimenti già nel primo tempo, forse quegli imbecilli non avrebbero continuato e Koulibaly non avrebbe chiesto la sospensione. Credo che sia stata minata la credibilità del campionato, dando un’immagine pessima del nostro calcio: gli stadi non possono essere considerati luoghi dove la gente va per divertirsi». Ancelotti, intanto, dovrà certamente fare a meno dei due campioni azzurri in vista del match contro il Bologna di Filippo Inzaghi.