Napoli, De Laurentiis: «Koulibaly? Ora tutti lo ammirano»

napoli koulibaly
© foto www.imagephotoagency.it

Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, ha parlato del proprio difensore Koulibaly e delle offerte arrivate in estate dal Chelsea di Antonio Conte

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato del difensore azzurro Kaidou Koulibaly: «Se è il miglior difensore in Europa? Ricordo che al primo anno con Benitez, i giornalisti dicevano che non fosse un buon calciatore. Ricordo tutte le critiche, invece ora tutti lo ammirano. Il Chelsea di Conte lo voleva e mi ha fatto tante offerto, ma io gli dissi che mi serviva. Il modo in cui Sarri fa giocare la difesa è diverso dalle altre squadre, perché giochiamo molto alti ed ogni movimento è studiato da calciatore ed allenatore. Tutti i nostri difensori sono fantastici ed essenziali» queste le parole di De Laurentiis a l’Evening Standard. 

IL PATRON AZZURRO CONTINUA«Zaza? Ogni calciatore, quando arriva ad un certo livello, diventa molto buono. Poi però dipende dall’allenatore, dalla città, dalla situazione e dalla sua vita privata. Molti calciatori vorrebbero venire a Napoli, altri no. Magari preferiscono Milano, Roma o Parigi. Tutti sono diversi, poi fidanzate e mogli possono influire sulla scelta. A volte le mogli non vogliono trasferirsi. Conte? E’ un grande allenatore, ma il calcio inglese è diverso. Non so se sarà il numero 1 in Inghilterra dopo esserlo stato in Italia»