Napoli, hotel chiuso: impossibile il ritiro dal 18 maggio. ADL furioso

Napoli De Laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli non può aderire alle richieste del Cts perché l’hotel pensato per il ritiro è chiuso. Le ultimissime

Il Napoli è letteralmente impossibilitato a poter garantire e soddisfare le richieste del Cts. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’hotel pensato per i ritiro, adiacente il centro sportivo di Castel Volturno, è chiuso.

L’hotel avrebbe dovuto ospitare una 40ina di persone tra staff tecnico, giocatori, dirigenti, magazzinieri e personale addetto al servizio ai tavoli per la colazione, il pranzo e la cena, ma è fermo da oltre due me si e prima di riaprire ha bisogno di almeno 10 giorni per la manutenzione e la santificazione degli ambienti. Il Napoli dunque, non avendo a disposizione una struttura idonea pensa a una quarantena presso i rispettivi domicili dei calciatori: allenamento nel centro sportivo e poi via a casa. Vedremo cosa accadrà.