Napoli, Ospina: «L’ambiente mette pressione. Crediamo alla Champions»

© foto www.imagephotoagency.it

David Ospina ha parlato ai microfoni di Sky Sport facendo il punto sulla travagliata stagione del Napoli

David Ospina ha parlato ai microfoni di Sky Sport all’indomani della vittoria del suo Napoli in Coppa Italia contro il Perugia. Le sue parole.

RUOLO PORTIERE – «Il ruolo del portiere è speciale, a volte puoi essere il colpevole, altre essere l’eroe. L’importante è restare con i piedi per terra e lavorare al meglio».

GATTUSO – «Stiamo facendo le cose bene, la squadra ha fiducia e anche contro la Lazio abbiamo fatto bene. Dobbiamo continuare su questa strada e tornare a vincere le partite. Con le vittorie sarà anche più facile lavorare. Vogliamo fare tanti punti, il prossimo ciclo di partite sarà molto difficile ma siamo una grande squadra con grandissimi giocatori. Da ragazzo giocavo attaccante, mi è sempre piaciuto giocare con i piedi e questo mi ha aiutato molto anche per avere un certo tipo di caratteristiche come portiere. Meret è un ragazzo stupendo, mi piace lavorare con lui e con Karnezis. Ci sono tanti portieri interessantissimi in Italia, Alex può diventare fortissimo. Donnarumma e Sirigu sono molto bravi, l’Italia è a posto».

CHAMPIONS – «Ci dobbiamo credere, ci sono 19 partite e ci sono tanti punti a disposizione per recuperare terreno. Dobbiamo pensare solo alla Fiorentina, una squadra forte. Però giochiamo in casa e vogliamo vincere».

SERIE A – «Ci dobbiamo credere, ci sono 19 partite e ci sono tanti punti a disposizione per recuperare terreno. Dobbiamo pensare solo alla Fiorentina, una squadra forte. Però giochiamo in casa e vogliamo vincere»