Palermo, Miccoli: “Qui da protagonista, altrimenti via”

© foto www.imagephotoagency.it

Fabrizio Miccoli è uno dei pochi elementi che il Palermo ha deciso di confermare in vista della prossima stagione. Dopo gli addii di Pastore, Bovo e Cassani, l’attaccante ex Juventus rappresenta uno dei giocatori di maggiore qualità  del club siculo. La punta, in un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”, non nasconde qualche delusione durante i suoi ultimi mesi nel Palermo. Questa la sintesi del suo pensiero: “Ho32 anni e so di avere davanti a me solo le ultime 2 o 3 stagioni da vivere alla grande. Non voglio essere etichettato come l’uomo degli ultimi 20 minuti perchè se è solo questo che posso fare qui, preferisco andare via. Tengo a precisare che non sono andato dal direttore sportivo Sogliano per chiedere di essere ceduto, come ho letto da qualche parte. Non è nella mia indole. Ho parlato però con Pioli di questa situazione e dei miei desideri. Attenzione, senza chiedere di giocare titolare, non voglio garanzie. Voglio però avere la possibilità  di sudare e lottare per conquistarmi il posto alla pari. Altre offerte? Sì, c’è stata qualcosina, ma nulla di determinante, vedremo in questi ultimi giorni di mercato. Se ci sarà  un’occasione bene, altrimenti rimango a Palermo senza fare storie o creare problemi”.