Pallotta duro: «De Rossi? Se vogliono gettare m***a bene, ma non torno indietro»

Pallotta duro: «De Rossi? Se vogliono gettare m***a bene, ma non torno indietro»
© foto www.imagephotoagency.it

Pallotta su De Rossi: «Se vogliono gettare merda bene, ma non torno indietro. Daniele avrebbe rifiutato un contratto da dirigente alla Totti»

L’addio forzato di Daniele De Rossi ha scosso tutto l’ambiente romano. La protesta dei tifosi giallorossi è esplosa in tutto il mondo contro un solo nemico comune: James Pallotta. Il presidente della Roma è imputato di aver distrutto le due bandiere della Roma, cacciandole.

Ma il Messaggero, svela particolari interessanti che hanno portato alla separazione. In particolar modo pare che il presidente Pallotta abbia messo sul piatto del centrocampista un contratto da dirigente a vita ‘alla Totti, ma il diretto interessato abbia risposto di no perchè convinto di poter essere ancora utile in campo. Il quotidiano riporta anche una frase del presidente della Roma, che risponde così agli insulti: «Se vogliono gettare merda bene, ma non torno indietro».