Pecci, bordata a Ronaldo: «Gesto a Ichazo? Ai miei tempi avrebbe mangiato con la cannuccia»

Pecci, bordata a Ronaldo: «Gesto a Ichazo? Ai miei tempi avrebbe mangiato con la cannuccia»
© foto www.imagephotoagency.it

Eraldo Pecci, ex centrocampista del Torino degli anni ’70, ha parlato del gesto di Cristiano Ronaldo nel derby

Ancora aria di derby. Il Torino ha perso per 1-0 contro la Juventus e la gara dell’Olimpico Grande Torino continua a far discutere, per l’arbitraggio ma anche per il gesto di CR7 che, dopo aver segnato il rigore decisivo, ha colpito con il petto Ichazo, il portiere granata. Eraldo Pecci, ex centrocampista del Torino degli anni ’70, ha parlato alla Rai, lanciando una bordata al portoghese: «Cristiano Ronaldo ha fatto una sciocchezza ma non bisogna gonfiarla più di tanto. Però se l’avesse fatta ai miei tempi avrebbe mangiato con la cannuccia per alcune settimane. I portieri di una volta…».

L’ex granata ha poi parlato dell’arbitraggio di Guida: «Secondo me ha arbitrato bene e il suo perato non deve essere macchiato dai discutibili episodi dei mancati rigori. La domanda, purtroppo, resta sempre la stessa: perché c’è il Var se poi non viene utilizzato per rivedere i contatti dubbi? Perché non metterci un ex giocatore al Var in modo tale da non far sentire l’arbitro delegittimato nel prendere le proprie decisioni. Vorrei lanciare un appello: facciamo in modo che gli arbitri accettino di sbagliare e che si lascino aiutare dalla tecnologia».