Razzismo: Milan, tre rossoneri chiamati a testimoniare

© foto www.imagephotoagency.it

RAZZISMO MILAN – Saranno previste per oggi le testimonianze dei giocatori del Milan per quanto riguarda l’inchiesta della Procura di Busto Arsizio sui cori razzisti riservati da alcuni tifosi della Pro Patria ad alcuni calciatori rossoneri nell’amichevole di inizio gennaio, poi sospesa.

La partita, che fece scalpore per il gesto del rossonero Kevin-Prince Boateng, che ad un certo appunto abbandonò il campo da gioco scagliando a terra la propria maglia da gioco, è oggetto di inchiesta adesso per istigazione all’odio razziale ed ingiuria aggravata. Testimonieranno, tra gli altri, lo stesso Boateng, l’attaccante Stephan El Shaarawy e dovrebbe esserci anche il tecnico Massimiliano Allegri. I fatti risalgono allo scorso 3 gennaio.