Rinnovo Icardi, l’Inter disposta a parlare: ma basta sceneggiate e social

Rinnovo Icardi, l’Inter disposta a parlare: ma basta sceneggiate e social
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter non vuole perdere Icardi e vuole trattare, ma i metodi di Wanda Nara non sono più graditi. Basta messaggi a giornali e social.

Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, c’è volontà sia dell’Inter che di Icardi di arrivare al rinnovo. La distanza è ancora ampia, ma più che sui soldi, il discorso della dirigenza nerazzurra sarà incentrato sulle modalità di discussione. In sintesi: basta sceneggiate e basta frecciatine. Marotta non è contento dell’atteggiamento avuto dalla showgirl in questi mesi: il rinnovo può anche essere legittimo visto il basso stipendio dell’argentino rispetto alle altre punte d’Europa, ma non così. La società vuole mantenere una sua immagine, senza diventare zimbello di nessuno. Gli accordi verranno presi in privato, in incontri organizzati senza la necessità di far passare le parole tramite social, giornali e quant’altro.

Poste queste condizioni iniziali si potrà veramente discutere sul rialzo dell’iniziale proposta di 6 milioni nerazzurra. Sono lontani i 9 milioni che vorrebbero i consorti argentini, ma Marotta e Ausilio potrebbero spingersi sui 7 milioni, arrivando magari poco più in là con trattative serie e corrette. Tutti voglio la buona riuscita della trattativa, purché porti anche a cambiamenti non solo di contratto ma anche di atteggiamento. E su questo, l‘Inter non sarà più così transigente.