Roma, De Rossi ci scherza su: «Da dirigente mi sarei rinnovato il contratto» – VIDEO

Roma, De Rossi prova a scherzare sul suo addio a fine stagione: «Io un bravo dirigente? Però mi sarei rinnovato il contratto…»

Ci scherza su, o almeno ci prova. Perché l’amarezza nel cuore di Daniele De Rossi non può che essere tanta, dopo l’annuncio di un tribolato addio alla “sua” Roma dopo 18 anni di onorata carriera. Colori giallorossi per cui ha sempre dato l’anima in campo e che, nella prossima stagione, non indosserà più: per il centrocampista classe ’83, infatti, si prospetta un’esperienza all’estero.

Intanto, ieri, De Rossi ha spiegato il suo punto di vista e le sue ragioni sull’argomento in conferenza stampa. Rispondendo anche a chi lo vedrebbe già pronto per una carriera da dirigente alla Roma: «Sarei bravo? Non lo so, però so che in questo momento avrei rinnovato il contratto a De Rossi».