Romagnoli racconta: «Fascia di capitano? Vi svelo un retroscena…»

Romagnoli racconta: «Fascia di capitano? Vi svelo un retroscena…»
© foto www.imagephotoagency.it

Alessio Romagnoli, difensore del Milan, ha parlato della fascia di capitano, della sua avventura in rossonero e di tanto ancora

Alessio Romagnoli sarà uno dei protagonisti del nuovo numero della rivista Undici, in edicola a partire da oggi, 18 dicembre. Il centrale del Milan, capitano rossonero, ha parlato dell’addio di Bonucci e della fascia di capitano: «Me l’hanno detto quando Bonucci è andato via. Pochi giorni dopo. Viene il mister e mi dice: te la senti? La risposta è stata ovvia. Ma le responsabilità sono solo a livello mediatico, mentre a livello di gruppo e in campo fai quello che hai sempre fatto. La fascia non si può rifiutare. Si deve accettare con gioia, non con paura».

Romagnoli può guidare il nuovo Milan: «Il Milan è sempre il Milan, è sempre un’emozione, sempre un onore». Il difensore poi ha parlato dei suoi ‘maestri’ e ha raccontato di aver imparato di più da Sinisa Mihajlovic e da Leo Bonucci e Giorgio Chiellini, i due centrali juventini, compagni di Nazionale (Leo ha giocato insieme a lui per un anno, al Milan): «Mihajlovic è quello che mi ha insegnato più di tutti. Tra i compagni invece Bonucci e Chiellini, ma penso che ti insegnino di più gli allenatori che i compagni».