Sassuolo, Gravillon: «Qui per giocare. Inter? Non è capitolo chiuso»

Sassuolo, Gravillon: «Qui per giocare. Inter? Non è capitolo chiuso»
© foto © calcionews24.com

La conferenza stampa di Andreaw Gravillon, difensore del Sassuolo. Il centrale ha parlato dell’Inter ma anche del presente e del futuro

(Dal nostro inviato) Non conta essere loquace per diventare un calciatore affermato. Andreaw Gravillon, proprio come in campo (e questo sì che conta), va dritto al punto. Poche parole, concetti semplici e ben definiti. Il difensore del Sassuolo ha parlato quest’oggi in conferenza stampa, presentandosi così ai suoi nuovi tifosi: «Sassuolo è l’ambiente ideale per un giovane. Questa società punta sui giovani e io l’ho scelta anche per questo motivo. Sono qui per giocarmi le mie carte ma bisogna lavorare tanto».

Prima un occhio al passato: «Inter capitolo chiuso? No, non si può mai dire. L’Inter è una famiglia, sono cresciuto lì. Io mi alleno per migliorare, bisogna vedere come procede la carriera e se mi richiama non dirò di no e vedremo cosa mi dirà il futuro». Poi uno al presente: «Con il Torino abbiamo fatto bene. Ora affronteremo la Sampdoria, dovremo evitare gli errori commessi con il Toro, giocando con convinzione». Infine un messaggio chiaro ai naviganti: «Sapevo che non avrei giocato subito. Devo migliorare e devo adattarmi al gioco ma sono qui per fare una grande stagione e per fare più partite possibili».