Sassuolo – Inter (0-1): pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo – Inter, Serie A 2016/2017, 17a giornata: formazioni ufficiali, pagelle, risultato, tabellino e sintesi, probabili formazioni ed info streaming gratis

Sassuolo – Inter: premi F5 per aggiornare

Sassuolo – Inter: tabellino

Marcatori: 47’ Candreva (I)

Note: Ammoniti: Missiroli (S); Joao Mario, Brozovic, Melo, Gabigol (I). Espulsi: Melo (I) per doppia ammonizione

Arbitro: Di Bello

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Dell’Orco; Mazzitelli (77’ Iemmello), Sensi, Pellegrini (60’ Missiroli); Ricci (60’ Matri), Defrel, Ragusa. A disp.: Pomini, Pegolo, Adjapong, Terranova, Pierini, Franchini, Erlic. All.: Di Francesco.

INTER (3-4-3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo; Candreva (91’ Gabigol), Brozovic, Felipe Melo, Ansaldi; Joao Mario (69’ Banega), Icardi, Perisic. A disp.: Carrizo, Ranocchia, Nagatomo, Andreolli, Santon, Eder, Kondogbia, Biabiany, Palacio. All.: Pioli

Sassuolo – Inter: pagelle e sintesi

LE PAGELLE

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 7; Lirola 6, Antei 6,5, Acerbi 6,5, Dell’Orco 5; Mazzitelli 5,5 (77’ Iemmello S.v.), Sensi 6, Pellegrini 5,5 (60’ Missiroli 6); Ricci 5 (60’ Matri 5), Defrel 5,5, Ragusa 6. A disp.: Pomini, Pegolo, Adjapong, Terranova, Pierini, Franchini, Erlic. All.: Di Francesco.

INTER (3-4-3): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6,5, Miranda 6, Murillo 6; Candreva 7 (91’ Gabigol S.v.), Brozovic 6, Felipe Melo 6, Ansaldi 6; Joao Mario 6 (69’ Banega 6), Icardi 5, Perisic 5,5. A disp.: Carrizo, Ranocchia, Nagatomo, Andreolli, Santon, Eder, Kondogbia, Biabiany, Palacio. All.: Pioli

SASSUOLO – IL MIGLIORE

CONSIGLI 7 – Almeno quattro importanti interventi che hanno contribuito a tenere a galla il Sassuolo nel primo tempo. Sicuramente da rivedere nella gestione del pallone tra i piedi ma tra i pali non sbaglia un colpo.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

DELL’ORCO 5 – Gettato nella mischiare la seconda volta in campionato a causa dei tanti infortuni, il terzino 22enne prova a tenere botta ma Candreva è un cliente scomodissimo e lui esce sconfitto dalla battaglia con l’esterno destro numero 87 dell’Inter.

INTER – IL MIGLIORE

CANDREVA 7 – Uno dei più attivi, indipendentemente dall’importantissimo gol realizzato al 47’. Nel primo tempo confeziona le azioni più pericolose dei nerazzurri colpendo un palo e sfornando un delizioso assist per Icardi. Macina km su tutta la fascia sacrificandosi per i compagni e non perdendo mai la lucidità.

INTER – IL PEGGIORE

ICARDI 5 – Totalmente avulso dalla manovra nerazzurra. A dire il vero non gli arrivano troppi palloni giocabili e ha una sola grande occasione per far gol in tutta la partita ma la prestazione odierna è veramente da dimenticare.

Il lunch match della 17esima giornata ha messo di fronte Sassuolo e Inter. I neroverdi, reduci dalla sconfitta in casa della Fiorentina, cercano il riscatto al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia; gli ospiti, reduci dal brillante successo con il Genoa cercano la continuità per risalire in classifica. Di Francesco è costretto a fare i conti con le numerose assenze: out Berardi, Letschert, Duncan, Politano, Biondini, Gazzola, Cannavaro, Magnanelli, squalificato Peluso. In difesa giocano Antei, al centro, e Dell’Orco sulla sinistra (seconda presenza per lui dopo quella con la Lazio), a centrocampo Pellegrini, Sensi e Mazzitelli, in avanti Ricci, Defrel e Ragusa. Pioli sceglie nuovamente il 3-4-3 con D’Ambrosio al centro della difesa e con Candreva e Ansaldi esterni centrocampo mentre in avanti ci sono Joao Mario e Perisic a supporto di Icardi.

E’ l’Inter a fare la partita e ad avere le occasioni più nitide del match nella prima mezz’ora del primo tempo ma il Sassuolo non resta a guardare, si difende con ordine e prova a far male con le ripartenze. Al 12’ prima azione pericolosa degli ospiti con Candreva che calcia dai 25 metri ma trova sulla sua strada un attento Consigli che respinge in tuffo. Ancora Inter pericolosa al 16’, sempre con una conclusione dalla distanza dell’ex Lazio, questa volta il tiro è deviato da Acerbi e si infrange sul palo a Consigli battuto. Primo squillo del Sassuolo al 25’ con Ragusa che si invola in area e mette al centro per l’accorrente Ricci ma l’ex Crotone alza troppo la conclusione a pochi passi da Handanovic. Al 28’ Candreva pennella con il mancino per Icardi che si libera della marcatura e stacca di testa indietreggiando con il pallone che lambisce il palo alla sinistra di Consigli. Al 34’ seconda occasione per il Sassuolo: lancio di Sensi, deviazione volante di Defrel ma Handanovic gli nega il gol con un grande intervento. Sul ribaltamento di fronte occasione per l’Inter con Perisic che ben imbeccato da Candreva al centro dell’area calcia botta sicura ma Consigli si supera salvando suoi. Pressione dell’Inter che attacca a testa bassa fino al duplice fischio ma i nerazzurri non riescono a infrangere il muro sassolese.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo con i nerazzurri che attaccano a spron battuto. Al 47’ l’Inter passa: tiro di Joao Mario respinto da Consigli, il pallone, dopo un rimpallo in area, arriva a Candreva che batte il portiere neroverdi con una botta di destro. Terzo gol in campionato con la nuova maglia dopo quelli segnati a Milan e Fiorentina, quarto complessivo tra Serie A ed Europa League. Di Francesco cambia al 60’: dentro Missiroli e Matri, fuori Pellegrini e Ricci. Al 63’ prima azione pericolosa dei neroverdi: Mazzitelli vede e serve Sensi che si inserisce con i giusti tempi, l’ex Cesena calcia al volo da posizione invitante ma Handanovic si salva con i piedi. Cala l’intensità e calano le occasioni. Il gioco è frammentato, la stanchezza la fa da padrona e le difese hanno la meglio sugli attacchi. Di Francesco rigioca la carta Iemmello per Mazzitelli, Pioli risponde con Banega per Joao Mario. All’80’ bella azione in verticale del Sassuolo che porta Matri alla conclusione ma il centravanti manca clamorosamente il pallone sprecando una buona occasione. All’83’ bello spunto di Ragusa sulla sinistra, l’ex Cesena mette al centro, Miranda spazza colpendo Iemmello che per poco non trova il gol del pari con una fortunosa carambola. L’Inter replica poco dopo con una conclusione di Brozovic dal limite dell’area che non inquadra la porta e spreca due clamorose occasioni con Perisic che a tu per tu con Consigli non riesce a chiudere la partita. Nel recupero seconda presenza per Gabigol che si becca anche un giallo per perdita di tempo e un’espulsione per Felipe Melo per doppio giallo.

Sassuolo – Inter: formazioni ufficiali

Lunga lista di indisponibili in casa Sassuolo. I neroverdi dovranno rinunciare a: Berardi, Letschert, Duncan, Politano, Biondini, Gazzola, Cannavaro, Magnanelli. Recuperato e convocato Missiroli ma il centrocampista non è al meglio. Out anche lo squalificato Peluso. Piccolo problema fisico per Defrel. Nell’Inter assenti Medel e Gnoukouri. Non convocato Jovetic: il montenegrino andrà via a gennaio.

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Dell’Orco; Pellegrini, Sensi, Mazzitelli; Ricci, Defrel, Ragusa. A disp.: Pomini, Pegolo, Adjapong, Terranova, Missiroli, Pierini, Franchini, Erlic, Iemmello, Matri. All.: Di Francesco.
INTER (3-4-3) – Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo; Candreva, Brozovic, Felipe Melo, Ansaldi; Joao Mario, Icardi, Perisic. A disp.: Carrizo, Ranocchia, Nagatomo, Andreolli, Santon, Eder, Banega, Kondogbia, Biabiany, Gabigol, Palacio. All.: Pioli

Sassuolo – Inter: probabili formazioni e pre-partita

Poco prima della partita ai microfoni di Inter Channel ha parlato il difensore nerazzurro Jeison Murillo, confermando la volontà interista di chiudere l’anno bene dopo un inizio di stagione decisamente difficile: «Per noi è una partita importante e dobbiamo vincerla. Vogliamo chiudere l’anno vincendo, siamo arrabbiati per i risultati, vogliamo fare bene».

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Dell’Orco; Mazzittelli, Sensi, Missiroli; Ricci, Defrel, Ragusa

A disp.: Pomini, Pegolo, Adjapong, Terranova, Pellegrini, Pierini, Iemmello, Matri. All.: Di Francesco.

Inter (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo; Candreva, Brozovic, Melo, Ansaldi; Perisic, Joao Mario; Icardi.
A disp.: Carrizo, Berni, Ranocchia, Nagatomo, Andreolli, Santon, Eder, Banega, Kondogbia, Biabiany, Gabigol, Palacio. All.: Pioli

Sassuolo – Inter: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 12,30 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport o in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium, oltre che in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go e Premium Play.