Milan, assalto a Sensi e a Carrasco: c’è il sì di Gattuso

Milan, assalto a Sensi e a Carrasco: c’è il sì di Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Doppio obiettivo di calciomercato per il Milan. I rossoneri vogliono un centrocampista e un attaccante: nel mirino Sensi e Carrasco

Stefano Sensi e Yannick Ferreira Carrasco sono due delle piste battute dal Milan per il mercato di gennaio. Messo a segno il colpo Paquetà, confermato il Pipita almeno fino al termine della stagione, il club rossonero si guarda attorno alla ricerca di due rinforzi per puntellare l’organico di Gattuso. Sfumato Fabregas, il primo obiettivo per la mediana sembra essere Sensi. Il Sassuolo pare disponibile a trattare con la formula del prestito con diritto di riscatto ma chiede tra i 20 e i 25 milioni di euro. Il Milan potrebbe sacrificare il portiere, classe 2000, Plizzari.

Sensi ha 47 presenze in A e quattro gol se­gnati. Quest’anno ha giocato dieci partite da titolare, tante quante quelle dell’intera sta­gione, può giocare da regista e da interno di centrocampo, in un centrocampo a due o a tre ed è stato convocato anche in Nazionale, ben figurando. Il giocatore piace ai rossoneri e anche al tecnico Gattuso che avrebbe dato il suo assenso all’affare. Con la pista Gabbiadini in stand by, per l’attacco si batte quella che porta a Yannick Fer­reira Carrasco L’ostacolo è nelle cifre: Leo lavorerà all’unica for­mula consentita, un prestito con diritto di riscatto, ma ci sa­rà da convincere il giocatore, in passato cercato anche da Napo­li e Inter e legato ai cinesi da uno stipendio da top player.