SPAL, Petagna: «I carri militari a Bergamo? Un dolore immenso»

Spal Petagna
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Petagna, attaccante della SPAL, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

L’attaccante della SPAL Andrea Petagna è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per parlare del momento che sta attraversando il paese e la città di Bergamo, ma anche della raccolta fondi:

«Siamo a quasi 500.000 euro raccolti. Una cifra bellissima. La mia iniziativa? Un giorno ho chiamato un amico esperto di digitale e abbiamo cominciato, partendo da un’assunzione di informazioni alla Regione Lombardia. Lo slogan è appunto #nonlasciamoindietronessuno e mi ha inorgoglito sentirlo poi usare dal Presidente della Repubblica Mattarella: un onore, come l’aver raccolto finora quasi mezzo milione di euro».

BERGAMO – «I carri militari a Bergamo? Un dolore immenso. Ho fatto anni lì, ho tanti amici e so anche di alcuni che hanno avuto brutte notizie. La forza per ricominciare l’avremo, ed è solo nella nostra testa e nel cuore: loro smuovono tutto».