Inter, mai gli stessi 11 per 6 volte di fila: Da Sarti, Burgnich, Facchetti ad Handanovic, D’Ambrosio, Miranda

inter-pordenone
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter nella storia. Spalletti manderà in campo, per la sesta volta consecutiva, la stessa formazione! In A non accadeva dal ’94

L’Inter affronterà domani l’Atalanta di mister Gasperini. Luciano Spalletti ormai sembra aver trovato il giusto assetto per la sua Inter e nelle ultime 5 gare di campionato ha mandato in campo dall’inizio sempre la stessa formazione. Il tecnico, dopo diversi esperimenti, soprattutto sulla trequarti, ha deciso di dare un’identità precisa e delle certezze alla sua squadra e ha trovato l’undici definitivo. Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Nagatomo, Vecino, Gagliardini, Candreva, Borja Valero, Perisic e Icardi. Una ‘filastrocca‘ che può entrare nella storia. Una filastrocca iniziata ‘grazie’ a due infortuni. Brozovic è finito ko per un problema muscolare rimediato con la sua Nazionale dopo i lampi di Benevento mentre una tonsillite acuta ha messo ko Joao Mario alla vigilia del derby del 15 ottobre.

Secondo “La Gazzetta dello Sport” Lucianone ‘rischia’ di entrare nella storia perché mai nessuno, dal ’94-’95 ad oggi aveva schierato la stessa formazione per sei volte di seguito. L’Ascoli, nel 2010/2011 si era fermato a cinque formazioni uguali di seguito mentre l’Inter non era mai andata oltre alle tre formazioni uguali (l’ultima volta a marzo contro Cagliari, Atalanta e Torino) Da «Sarti, Burgnich, Facchet­ti...» passando per «Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel…» e «Zenga, Bergomi, Brehme…». Spalletti ha trovato la sua filastrocca preferita e conquista l’Inter con «Handanovic, D’Ambrosio, Miranda…».