Spalletti come Mancini e Trapattoni: ha una media punti da Scudetto

Iscriviti
serie a, spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti, dopo le prime 14 giornate di Serie A, si candida seriamente ad un posto tra i grandi allenatori della storia dell’Inter

Guardi l’Inter e la trovi completamente diversa da quella confusionaria e volubile delle ultime deludenti stagioni. Il merito va sì ai calciatori che scendono in campo, ma soprattutto a Luciano Spalletti che, con le sue intuizioni tecnico tattiche, è in grado di orientare le partite a favore della compagine neroazzurra. Ha schierato i suoi sia con il 3-5-1-1 che con il 4-2-3-1, indovinando anche la sostituzione tra l’infortunato Matias Vecino e il croato Marcelo Brozovic, poi andato a rete contro il Cagliari.

I numeri, come sottolinea Il Corriere dello Sport, parlano chiaro: il rendimento dell’Inter di Spalletti assomiglia molto a quello di Giovanni Trapattoni, nella stagione 1988/1989, così come a quello di Roberto Mancini, nella Serie A 2006/2007. Campionati vinti dall’Inter. Quello Scudetto di cui il tecnico preferisce ancora non parlarne, perchè la posizione d’alta classifica va prima consolidata per poi pensare di poterne prendere lo scettro in vetta. Magari, però, dentro di sè ci crede eccome: basta guardare l’hashtag #senzatregua con cui il tecnico di Certaldo accompagna tutte le foto della sua Inter postate su Instagram. Vincere, senza tregua e poi chissà.