Strootman avvisa la Roma: «Spero sia l’ultimo addio». E Nainggolan: «Non lo so»

© foto www.imagephotoagency.it

Kevin Strootman saluta il compagno di squadra ed amico Antonio Rudiger, mandando una frecciatina alla Roma

Il commento di Nainggolan spaventa la Roma – 9 luglio, ore 19.20

Social network bollenti in casa Roma. Dopo il post di Kevin Strootman, è arrivato il commento di Radja Nainggolan alla foto del mediano olandese: «Non lo so» con tanto di faccine sorridenti. Parole che hanno subito spinto i tifosi giallorossi a chiedere al belga di non fare scherzi e di restare nella Capitale. Che sia il primo passo verso la cessione?

L’addio polemico di Strootman a Rudiger – 9 luglio, ore 18.35

Che Strootman sia uno che non le manda a dire, lo avevamo capito nel corso della sua permanenza a Roma. Il centrocampista olandese non si è risparmiato neanche stavolta, postando il suo personalissimo saluto a Rudiger su Instagram, trasferitosi al Chelsea: «Buona fortuna a mio fratello Antonio Rudiger nel suo nuovo club. Mi mancheranno le nostre lotte nelle sedute di allenamento e i nostri discorsi nello spogliatoio. Ma, specialmente, ci mancherai tu sul terreno di gioco. Ps. Io spero che questa sia l’ultimo addio di questa estate».

Presa di posizione forte, dunque, quella di uno dei pilastri e dei calciatori migliori della rosa a disposizione di mister Eusebio Di Francesco. D’altronde questa prima parte di calciomercato giallorosso è stata contraddistinta da una serie di cessioni eccellenti. Oltre al ritorno di Szczesny all’Arsenal dopo la scadenza del prestito, la Lupa ha detto addio a Rudiger in difesa, a Leandro Paredes in mezzo al campo e a Momo Salah in attacco. Adesso non sarà semplice per Monchi sostituire 4 pezzi importanti dello scacchiere tattico di Luciano Spalletti, che ha portato la Roma al secondo posto e alla qualificazione diretta in Champions League davanti all’arrembante Napoli. Roma avvisata, mezza salvata.