Inter, mirino a Madrid: Godin più Thomas dall’Atletico

Inter, mirino a Madrid: Godin più Thomas dall’Atletico
© foto www.imagephotoagency.it

Nome nuovo per il centrocampo dell’Inter. Spunta l’idea Thomas Partey per i nerazzurri: servono almeno 50 milioni

L’Inter punta il mirino a Madrid. I nerazzurri seguono Modric, Isco e Kroos ma guardano anche sull’altra sponda del Manzanarre. Diego Godin è ormai prossimo a diventare il primo colpo dell’era Marotta. L’Inter però valuta anche Thomas Partey, centrocampista polivalente (può giocare anche in difesa) dell’Atletico Madrid. Il giocatore non è un titolare inamovibile ma è tenuto in alta considerazione da Diego Pablo Simeone. Il centrocampista ghanese, classe ’93, ha giocato tanto ma nelle occasioni importanti gli sono stati preferiti altri elementi. Il giocatore ha un contratto fino al 2023 e una clausola rescissoria da 50 milioni di euro.

In estate il calciatore potrebbe anche chiedere di partire. Al momento non rappresenta una prima scelta ma se l’Inter dovesse fallire l’aggancio a un top player nel suo ruolo, Thomas può diventare una soluzione interessante. L’arrivo di Godin a parametro zero e l’eventuale mancato riscatto di Vrsaljko però potrebbe incrinare i rapporti tra l’Inter e l’Atletico Madrid e non sarà facile trattare con i Colchoneros per chiedere magari uno sconto sulla clausola. In quel caso l’Inter dovrebbe fare il terzo ‘sgarbo’ agli spagnoli, versando direttamente i 50 milioni della clausola, senza passare dal via.