Tottenham-Liverpool 1-2: pagelle e tabellino – Premier League 2018/2019

salah liverpool
© foto www.imagephotoagency.it

Tottenham-Liverpool, 5ª giornata Premier League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo la sosta per le Nazionali riparte anche la Premier League e lo fa nella maniera migliore possibile. Si ricomincia infatti con una sfida dal grande fascino e che si prospetta spettacolare e ricca di emozioni. A White Hart Lane il Tottenham ospita il Liverpool ancora a punteggio pieno e al comando della classifica. Dal canto loro gli uomini di Pochettino vogliono subito ritrovare i tre punti dopo la sconfitta patita con il Watford nel turno precedente. Non potevano incontrare però avversario peggiore dei reds, che stanno attraversando un grande momento di forma e non sembrano intenzionati a fermarsi ora.


Tottenham-Liverpool 1-2: il tabellino

MARCATORI: pt 38′ Wijnaldum; st 8′ Firmino 47′ Lamela

TOTTENHAM (4-3-3): Vorm 6.5; Trippier 5.5, Alderweireld 6, Vertonghen 5.5, Rose 5; Dembelè 5.5 (15′ st Lamela 6.5), Winks 5.5 (27′ st Son 6), Dier 6 (36′ st Wanyama ng); Eriksen 5, Kane 5, Lucas Moura 6.5. All. Pochettino

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson 6; Alexander-Arnold 6.5 (44′ st Matip ng), Gomez 5.5, Van Djik 6.5, Robertson 6.5; Milner 6.5, Wijnaldum 7, Keita 6.5 (36′ st Sturridge ng); Salah 7, Firmino 7 (28′ st Henderson 6), Manè 7.5; All. Klopp

ARBITRO: Oliver

LE PAGELLE

TOTTENHAM IL MIGLIORE

LUCAS MOURA 6.5 L’unico che quest’oggi sembra in grado di combinare qualcosa là davanti. Con Kane ed Eriksen non pervenuti è il brasiliano che prova a guidare l’attacco del Tottenham. Un paio di guizzi interessanti, tra cui un palo colpito a inizio ripresa. 

TOTTENHAM IL PEGGIORE

KANE 5 Da uno come Harry Kane ci si aspetta sempre qualcosa in più. Oggi invece gioca una gara anonima ed incolore, facendosi notare solamente per un improbabile colpo di tacco. Vero che la squadra non lo aiuta, ma dal capitano ci si aspetta un altro atteggiamento.

LIVERPOOL IL MIGLIORE

MANE’ 7.5 Inafferrabile per tutta la difesa del Tottenham, come un novello Arsenio Lupin. Crea svariati pericoli con la sua incredibile velocità, propiziando il gol dello 0-2. A volte però pecca troppo di egoismo.

LIVERPOOL IL PEGGIORE

GOMEZ 5.5 Sicuramente il suo esordio non era dei più semplici. Inizia anche bene, giocando con tranquillità e una discreta sicurezza. Quando però nelle ripresa Lucas Moura lo punta con insistenza va più volte in difficoltà. Avrà però modo di rifarsi.

Tottenham-Liverpool: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Anche nella ripresa è il Liverpool a partire fortissimo, alla ricerca del gol del raddoppio. Dall’altra parte però si è svegliato Lucas Moura, che con un paio di accelerazioni mette paura ad Alisson, colpendo anche un palo. Tuttavia la difesa degli spurs fa fatica a contenere Manè, che prende il fondo e fa partire un cross velenoso, che Vertonghen devia sul palo, Vorm però non riesce a trattenere, e sulla respinta si avventa Firmino che insacca. Sotto 0-2 Pochettino prova il tutto per tutto inserendo prima Lamela e poi Son. Proprio l’argentino accorcia le distanze in pieno recupero con un gol da posizione quasi impossibile. Tuttavia è troppo tardi. Vince il Liverpool 1-2.

50′ st – Su quest’azione termina anche la partita. Vince il Liverpool 1-2

49′ st – Son circondato in area finisce a terra, sbilanciato da Manè, Oliver però dice che non c’è fallo

47′ st – Goooool! Lamela da un angolo impossibile realizza un gol bellissimo che dimezza lo svantaggio

44′ st – Ultimo cambio per Klopp: fuori AlexanderArnold, si rivede Matip

40′ st – Eccolo Kane che prova a sorprendere Alisson con un colpo di testa, troppo debole però per far male

38′ st – Ancora Salah, che dopo un grande slalom entra in area e prova a calciare, tiro smorzato che non impensierisce Vorm

35′ st – Salah! Si accende all’improvviso e calcia di sinistro, bravo Vorm a dirgli ancora una volta di no

28′ st – Cambio anche per Klopp: non ce la fa Firmino, che viene sostituito da Henderson. Avanza dunque Milner nel tridente, con Manè che farà la punta centrale

27′ st – Secondo cambio per Pochettino: fuori Winks e dentro Son, vuole rimetterla in piedi il Tottenham

25′ st – Gioco fermo ora per permettere allo staff del Liverpool di medicare Firmino

20′ st – Bell’azione qui del Tottenham che libera Eriksen al tiro, conclusione che Harry Kane ha provato a deviare in porta di tacco, palla che esce

18′ st – Altro contropiede del Liverpool spinto da Manè, che perde tempo però a servire Keità, quando lo fa la conclusione dell’ex Lipsia viene alzata in calcio d’angolo da Vorm

15′ st – E’ il momento di Lamela, che prende il posto di Dembelè, passa al 4-2-3-1 ora Pochettino

13′ st – Bell’iniziativa ora di Trippier che mette dentro un bel pallone per Kane, esce Alisson in anticipo

11′ st – Non riesce a reagire il Tottenham, che continua ad essere schiacciato dalla pressione dei reds

8′ st – Goooool! Firminooo! Lancio bellissimo di Roberson per Manè, che mette uno traversone insidioso nel centro, Vertonghen anticipa Firmino e manda la palla sul palo, Vorm però non trattiene, e sulla linea proprio l’ex Hoffenheim la spinge in rete

4′ st – Lucas, ancora lui pericoloso. Salta secco Gomez, entra in area e calcio, la palla scheggia il palo e si perde sul fondo

3′ st – Risponde il Liverpool con Salah che intercetta un brutto passaggio di Dembelè, si lancia verso la porta  e poi serve in area Manè che si gira e calcia di sinistro, bravissimo Vorm a dirgli di no

2′ st – Subito Lucas Moura ruba palla a Gomez e si lancia verso Alisson, bravo Van Dijk a recuperare e a chiudere

1′ st – Fischia Oliver, ricomincia Tottenham-Liverpool

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione molto avvincente e ricca di emozioni, come era lecito aspettarsi da un match del genere. Pronti via e il Liverpool segna con un tocco al volo di Firmino su assist dalla destra di Alexander Arnold. L’arbitro Oliver annulla tutto però per lo posizione di fuorigioco attivo di Manè che disturbava Vorm. I reds mostrano più voglia e determinazione, e vanno più volte vicini al gol con Salah e Manè. Il Tottenham dal canto suo prova ad abbassare i ritmi e a rendersi pericoloso con qualche iniziativa di Eriksen. La pressione degli uomini di Klopp però non cessa e alla fine Vorm è costretto a capitolare. Su un angolo battuto nell’are piccolo da Milner, la palla arriva a Wijnaldum che di testa riesce ad insaccare sul secondo palo. Nel finale non arriva nessuna reazione dei padroni di casa, anzi rischiano più volte di subire lo 0-2. Tuttavia non succede più nulla e si va a riposo sullo 0-1.

46′ pt – Fischia due volte Oliver che manda tutti negli spogliatoi

45′ pt – Primo tempo che sta per concludersi con il Liverpool meritatamente in vantaggio

42′ pt – Salah fa filtrare un ottimo pallone per Wijnaldum, che poi però decide di calciare in porta anziché servire l’accorrente Keità, e l’occasione sfuma

38′ pt – Goooooool! Colpo di testa di Wijnaldum su calcio d’angolo di  Milner, e pallone che entra nettamente prima che Vorm lo rispedisca fuori. Oliver da un’occhiata al suo orologio e poi indica il centro del campo. 0-1 Liverpool 

35′ pt – Riparte in contropiede Manè, che punta Alderweireld, poi è costretto a calciare in allungo, e Vorm non ha problemi a bloccare

32′ pt – Stanno salendo di ritmo in questo finale gli spurs

29′ pt – Dier, arriva al tiro dal limite dopo un cross sballato di Rose, palla deviata in angolo

28′ pt – Punizione arrotata di Eriksen sul primo palo, non si fa sorprendere Alisson che blocca agevolmente

26′ pt – Tocco geniale di destro al volo di Trippier che libera Eriksen in area di rigore, cross verso il centro che viene messo in angolo da Keità 

23′ pt – Salah pesca Firmino in area, chiude benissimo Alderweireld che salva i suoi

21′ pt – Salah! L’egiziano intercetta un pallone vagante e si lancia velocissimo in area di rigore, sinistro potente e centrale che Vorm mette in angolo

17′ pt – Manè al limite salta due uomini poi cerca di aprire per Alexander-Arnold a destra, palla però fuori misura

15′ pt – Dopo una partenza impressionante i ritmi si sono notevolmente abbassati, per via anche di un Tottenham molto compassato in manovra

8′ pt – Punizione messa dentro da Trippier, arriva Alderweireld a colpire di testa, ma anche questa volta Oliver fischia offside

7′ pt – Si vede anche il Tottenham che lancia lungo per Eriksen, il danese è partito però in fuori gioco

5′ pt – Va AlexanderArnold, centrale para Vorm

4′ pt – Ancora Manè guadagna un interessante calcio di punizione dal limite

2′ pt – Sono partiti fortissimo i reds, che qui ottengono un calcio d’angolo su cross deviato di Firmino

1′ pt – Subito Manè trova la rete, ma Oliver annulla tutto per fuorigioco

1′ pt – Fischia Oliver, comincia TottenhamLiverpool


Tottenham-Liverpool: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori. Come detto Pochettino deve fare i conti con le assenze di Lloris e Dele Alli. Pronti a sostituirli Vorm in porta e Winks a centrocampo. Sarà dunque 4-3-3 con Trippier e Rose, preferito a Davies sulle fasce. In avanti invece panchina un po’ a sorpresa per Son, ci saranno Eriksen e Lucas Moura nel tridente con Kane. Klopp invece decide di rimpiazzare l’infortunato Lovren con Joe Gomez al centro della difesa. Per il resto solita squadra, con Salah, Firmino e Manè a menare le danze in avanti.

TOTTENHAM (4-3-3): Vorm; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Dembelè, Winks, Dier; Eriksen, Kane, Lucas Moura. All. Pochettino

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Djik, Robertson; Milner, Wjnaldum, Keita; Salah, Firmino, Manè; All. Klopp

 


Tottenham-Liverpool: probabili formazioni e pre-partita

Entrambi gli allenatori dovranno giocarsi questa sfida così delicata con alcune assenze fondamentali. Pochettino dovrà rinunciare a due pezzi da 90 come Hugo Lloris in porta e Dele Alli a centrocampo. Tra i pali quindi pronto l’olandese Vorm. Sulla trequarti invece agirà il terzetto composto da Lucas Moura, Eriksen e Son alle spalle di Kane unica punta. Confermati Dembelè e Dier in mediana, a dare protezione ad una linea difensiva formata dai terzini Ben Davies e Trippier, e da Alderweireld e Vertonghen centrali. Anche Klopp come detto ha la sua bella gatta da pelare. Oltre al lungo degente Oxlade Chamberlain infatti, non sarà della partita nemmeno Lovren. Pronto al suo posto il 21enne Joe Gomez. Per il resto dovrebbe essere la solita squadra, con il neo acquisto Naby Keità a centrocampo e il tridente delle meraviglie Salah-Firmino-Manè a menare le danze là davanti.

 


Tottenham-Liverpool: i precedenti del match

Sono state numerose le gare tra TottnehamLiverpool nel corso degli anni, ben 52, con gli uomini di Klopp in vantaggio per 23 vittorie a 14. L’ultima sfida, che risale ad un match dello scorso campionato è sicuramente una delle più avvincenti. Terminata 2-2 vide un incredibile avvicendarsi di emozioni. Al 87′ sul risultato di 1-1 Harry Kane fallisce un calcio di rigore. Successivamente il solito Salah  porta avanti i reds. Proprio allo scadere, viene fischiato un secondo penalty per gli spurs. Questa volta Kane non sbaglia e la gara termina in parità. I tifosi si augurano di poter vedere un nuovo match altrettanto teso e combattuto.

 


Tottenham-Liverpool: l’arbitro del match

Sarà il 33enne Micheal Oliver il direttore di gara di TottenhamLiverpool, anticipo della 5ª giornata di Premier League. Ad aiutarlo in questo compito ci saranno i due assistenti Burt e Bennet e il quarto uomo Friend. Oliver oltre ad essere un arbitro con una buona esperienza internazionale, avendo arbitrato gare di Champions ed Europa League, viene ricordato soprattutto per il rigore fischiato a Benatia in Real MadridJuventus 1-3 del 2018.


Tottenham-Liverpool Streaming: dove vederla in tv

Tottenham-Liverpool sarà trasmessa a partire dalle ore 13.30 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Football (canale 203 dello Sky Box, in HD 244) e in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV.