Connettiti con noi

Serie A

Ultime Notizie Serie A: si decide per la riapertura degli stadi, Skriniar carica l’Inter

Pubblicato

su

Tutte le ultime notizie più importanti del giorno in Serie A e nel mondo, aggiornate ora dopo ora dalla Redazione di Calcio News 24


Ore 22.00 – Inter, Sensi suona la carica – Il centrocampista dell’Inter ha dichiarato gli obiettivi collettivi in vista della prossima stagione. L’annuncio

Ore 20.30 – Udinese, Marino parla della situazione Covid – Il direttore dell’area tecnica bianconera ha evidenziato la presenza di quattro no-vax all’interno del gruppo squadra. Le dichiarazioni

Ore 19.00 – Inter, tegola D’Ambrosio – Il terzino nerazzurro ha riportato un problema muscolare durante l’amichevole disputata contro la Pro Vercelli. Le sue condizioni

Ore 17.00 – Gollini dice addio all’Atalanta – Il portiere è ormai vicinissimo al Tottenham e ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a lasciare i nerazzurro. Le sue parole

Ore 14.00 – Juventus, l’anteprima del kit away – Ecco le prime indiscrezioni sulle maglie che i calciatori bianconeri indosseranno nel corso della stagione 2021/22. Le foto

Ore 13.10 – Milan, Ballo-Touré si presenta – La conferenza stampa del nuovo acquisto rossonero: «Sono molto contento di essere qui. All’inizio c’è stato un contatto la Maldini e il mio agente ma non ci credevo tanto, quando poi i contatti si sono spostati anche con il Monaco ho iniziato a credere davvero di poter arrivare». Le sue parole

Ore 12.35 – Fiorentina, parla Sottil – L’esterno offensivo si presenta ai tifosi viola dopo il prestito al Cagliari: «L’anno al Cagliari mi è servito tantissimo, ho avuto un allenatore che punta sui giovani come Di Francesco, ma un infortunio mi ha fermato. Però è un’esperienza che mi è stata molto utile. Quando vado in campo mi diverto e sono spensierato, non mi faccio tanti problemi. Adesso penso a lavorare, mister Italiano ha portato cose nuove, un nuovo stile e pensieri diversi. Sono entusiasta di essere qui». La conferenza completa

Ore 12.00 – Milan, ecco Pioli – «Siamo il Milan e non ci dobbiamo porre limiti. Sarà difficilissimo perché sette squadre lottano per quattro posti. Ma dli ostacoli sono troppo alti per chi non ha ambizioni abbastanza forti». L’intervista completa

Ore 11.20 – Venezia, parla il tecnico Zanetti – «Intanto devo vedere che squadra avrò, ora siamo un cantiere aperto. Ma all’inizio dovremo puntare su un’identità forte, per facilitare l’inserimento dei ragazzi in un torneo nuovo.Poi, proveremo a cercare varianti. In B abbiamo cambiato per non essere prevedibili. Il principio base sarà trovare un modo per far male all’avversario, non per non prenderle. Camaleonti per la proposta offensiva, in difesa no. Abbiamo fatto e faremo un mercato di giovani. Il mio compito è fare risultati ma anche valorizzare i giocatori. Dunque l’idea di gioco ci vuole. E va da sé che cercheremo di proporre un calcio divertente, sapendo chi siamo e che se ci sarà da soffrire soffriremo. La mentalità sarà quella della scorsa stagione: gioco offensivo e piacevole». Le sue dichiarazioni

Ore 10.40 – Serie A a 18 squadre – L’idea di Gravina non ha convinto: non c’è l’accordo sulla riduzione del numero di club e sulla formula playoff/playout. Le ultime

Ore 10.05 – Roma, la fascia torna sul braccio di Pellegrini: ora si punta al rinnovo – Nell’amichevole contro la Triestina, la fascia da capitano è tornata sul braccio di Lorenzo Pellegrini. Ora la Roma punta al rinnovo. La notizia

Ore 9.15 – Sampdoria, Ferrero: «Sarà un mercato creativo, gli affari si faranno da Ferragosto» – Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha parlato delle difficoltà che troveranno i club in questa finestra di calciomercato. Le parole

Ore 8.40 – Riapertura stadi, Speranza spinge per il 25%: oggi Draghi decide – Nel Consiglio dei ministri in programma oggi, il Premier Mario Draghi deciderà anche sull’apertura degli stadi. La notizia

Ore 8.20 – Inter, Skriniar: «Sorpreso dall’addio di Conte. Inzaghi allenatore di livello» – Il difensore dell’Inter Milan Skriniar ha parlato del cambio avvenuto sulla panchina nerazzurra e della nuova stagione alle porte. Le parole