Connettiti con noi

Archivio

Carpi, si prova a ritornare al Cabassi

Pubblicato

su

In casa Carpi è la questione stadio a tenere banco: le ultime

Il Carpi, dopo un solo anno di serie A, è tornato in serie B. L’esilio dei tifosi carpigiani, costretti a vedere i propri beniamini non nello stadio di casa, il Cabassi, ma nella vicina Modena, sta per terminare. Il Carpi ha una convenzione in essere con il Braglia, stadio di Modena, confermata anche dal sindaco del capoluogo con un tweet, ma nei prossimi giorni ci sarà un incontro per provare a riportare il Carpi nella sua casa, il Cabassi.

I LAVORI – Come riportato da “La Gazzetta di Modena” infatti nei prossimi giorni al tavolo delle trattative siederanno i rappresentanti della società, della Lega e del Comune. La società di Bonacini vorrebbe aumentare la capienza dell’impianto, portando il Cabassi dagli attuali 4.000 posti a 5.500 ma naturalmente non sarà facile riuscire ad ottenere tutti i permessi. Mercoledì prossimo il presidente Bonacini terrà una conferenza stampa per fare chiarezza sul futuro. Il Carpi potrebbe rescindere il contratto con il Modena ma l’addio al Braglia costerebbe 150mila euro.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.