Connettiti con noi

Champions League

Vecino, l’uomo dei gol allo scadere entra nella collezione Grandi Rimonte

Pubblicato

su

Matias Vecino è entrato nel club delle Grandi Rimonte dell’Inter. Il giocatore non è nuovo ai gol segnati dopo l’80’

Chiamatela zona Vecino! Il centrocampista dell’Inter ha realizzato un gol decisivo allo scadere contro la Lazio, lo scorso anno, regalando di fatto la qualificazione Champions all’Inter di Spalletti. Il mediano uruguaiano, quello della garra cherrua, per citare Adani, si è ripetuto martedì scorso all’esordio in Champions contro il Tottenham, realizzando il gol del sorpasso allo scadere. Un ‘pazzo’ centrocampista per una ‘pazza’ Inter. Sì perché Matias non è nuovo a questo genere di cose. L’uruguagio ha già realizzato 7 gol in carriera, da quando è in Italia, oltre il minuto 80!

Non può essere un caso! Vecino ha segnato, dopo l’80’, in Cagliari-Udinese 3-0 del 2013-14 (gol de raddoppio che chiuse la gara al minuto 81), in Cagliari-Empoli 1-1 (gol del pari al minuto 91, vestiva la maglia empolese), in Fiorentina-Pescara 2-2 (gol del 2-2 all’85’ nel 2016-17) in Roma-Inter 1-3 (il terzo gol nerazzurro all’87’), in Inter-Roma 1-1 (al minuto 86 il gol del pari), in Lazio-Inter 2-3 (all’81’ il gol dei 3 punti e della Champions) e martedì scorso in Inter-Tottenham 2-1 (gol vittoria al 92′). Dal 3-2 di Recoba contro la Samp, al 2-3 di Goran Pandev in Bayern Monaco-Inter, passando per il gol di Sneijder a Kiev, Matias Vecino è entrato nella collezione Grandi Rimonte (ne abbiamo citate solo 3 ma la serie è lunga) targata Inter.