Vidal, tragedia in Cile: assassinato il cognato

vidal bayern monaco
© foto www.imagephotoagency.it

Omicidio in Cile: ucciso il cognato di Arturo Vidal, compagno della sorella Ambra, mentre era alla guida. Sei i colpi di pistola esplosi

Una tragedia in Cile ha colpito direttamente la famiglia di Arturo Vidal, ex centrocampista della Juventus e oggi in forza al Bayern Monaco. La notte scorsa è stato assassinato il cognato di Vidal, il 30enne Eduardo Neira Guerra, marito della sorella Ambar. Lo ha riferito il sito online del quotidiano ‘La Quarta’. Questa notte, Ignacio Eduardo Neira Guerra, compagno di Ambra Paio Scarlett Vidal Pardo, sorella 27enne del calciatore Arturo Vidal, è stato assassinato da diversi colpi da fuoco sparati mentre era alla guida di una Mazda 3 Neira nei pressi di San Joaquin che sarebbe stata colpita almeno sei volte dal gruppo di fuoco. Ancora da stabilire il movente dell’esecuzione anche se gli inquirenti battono la pista del narcotraffico. Già nel passato, inoltre, la famiglia del calciatore cileno oggi in forza al Bayern Monaco era rimasta coinvolta in diversi episodi di cronaca: a partire dall’arresto del padre Erasmo, con l’accusa di detenzioni d’armi e spaccio di cocaina, mentre il fratello Sandrino era stato arrestato per rissa, così come la stessa sorella Ambar, nel 2012, venne coinvolta in un giro di rapine a mano armata ma venne successivamente prosciolta.