Genoa, Frey: “Mi batterò per lasciare impronta importante”

3
© foto www.imagephotoagency.it

Prime dichiarazioni da portiere del Genoa per Sebastien Frey, accolto tra gli applausi dei tifosi rossoblu presenti al momento dell’arrivo al centro sportivo ‘Signorini’: “Ho firmato un contratto con il Genoa che mi lega alla società  rossoblù per 5 stagioni. Con ogni probabilità  chiuderò la mia carriera professionistica a Genova. Di questo ne sarei orgoglioso.

Ci tengo a salutare e ringraziare la città  di Firenze e i tifosi viola, con i quali ho vissuto anni importanti per la mia carriera. Saluto e abbraccio con affetto anche i miei ex compagni di squadra. Mi auguro di non leggere più, quando si parla di calcio, termini quali “attaccamento alla maglia” e “bandiera”. La mia vicenda ha dimostrato che questi concetti sono spesso utilizzati in maniera esclusivamente strumentale.

Sono tanti i motivi, invece, che mi portano ad aver scelto il Genoa. Il primo grazie va alla proprietà , al presidente Enrico Preziosi, che mi ha scelto e voluto. Ho spesso pensato che fosse il presidente con maggiore padronanza tecnica del calcio italiano: dal confronto con lui, ne ho avuto conferma. Arrivo in una società  con un organico importante, con una dirigenza che ha mostrato competenza scoprendo tanti giovani talenti e valorizzando e rilanciando giocatori esperti: una garanzia importante per un professionista come me. Arrivo in una società  dove trovo tecnici e professionisti esemplari e uomini veri, ad iniziare dal capitano, che ho sempre stimato quando li incontravo in campo.

Ci sono poi altre motivazioni altrettanto importanti: arrivo nella società  più antica d’Italia, dove l’amore per i colori e per la maglia è tradizione vera. Arrivo in una società  che ha una tifoseria importante e vive il calcio con passione e competenza. E infine ci arrivo in una stagione particolare per tutta la comunità  genoana: arrivo al Genoa nel primo anno, dopo tanto, in cui questa società  rappresenta Genova in toto, nel panorama della serie A italiana. Dico solo che per me è motivo di orgoglio e mi batterò con tutto me stesso, per lasciare un’impronta importante”.

Fonte: genoacfc.it

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…