Albania-Italia 0-1: pagelle e tabellino

© foto Wikimedia Commons

Albania-Italia, qualificazioni Mondiali Russia 2018, gruppo G: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

AlbaniaItalia 0-1, dopo un primo tempo oggettivamente rivedibile gli azzurri la spuntano nella ripresa grazie alla firma di Candreva, abile a raccogliere il servizio di Spinazzola. Uomini di Ventura che resistono nel finale e sprecano qualche buona occasione per trovare il raddoppio. Vittoria importante per l’Italia in vista degli spareggi di novembre previsti per l’accesso al Mondiale di Russia 2018: gli azzurri avranno lo status da testa di serie.

Albania-Italia 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 28′ Candreva

Albania (4-5-1): Berisha 6; Hysaj 6, Mavraj 6, Veseli 6, Agolli 5.5; Roshi 6 (45′ st Ahmedi s.v.), Kace 6, Basha 5.5 (23′ st Lila 5.5), Memushaj 5.5 (31′ st Latifi 6), Grezda 6.5; Sadiku 6.5. A disposizione: Lenjani, Djimsiti, Hoxha, Balilu, Memolla, Ajeti, Ndoj, Kolici. Allenatore: Christian Panucci

Italia (4-2-4): Buffon 6.5; Darmian 6 (16′ st Zappacosta 5.5), Bonucci 5, Chiellini 6.5, Spinazzola 6.5; Parolo 6, Gagliardini 5.5; Candreva 6.5, Immobile 5.5, Eder 5 (44′ st Gabbiadini s.v.), Insigne 6 (47′ st El Shaarawy s.v.). A disposizione: Donnarumma, Perin, Rugani, Astori, Barella, D’Ambrosio, Cristante, Bernardeschi, Inglese. Allenatore: Gian Piero Ventura

ARBITRO: Svein Oddvar Moen (Norvegia)
NOTE: ammoniti Lila e Chiellini

ALBANIA – IL MIGLIORE

Grezda 6.5: Sicuramente il più attivo ed intraprendente dei suoi: tanti gli spunti, sono sue le conclusioni più pungenti dell’Albania. Una su tutte, nella ripresa, quando sul risultato di 0-0 è un super Buffon a negargli la gioia del gol e tenere in vita l’Italia.

ALBANIA – IL PEGGIORE

Agolli 5.5: Gioca una partita senza sbavature fino al momento della rete del vantaggio italiano: cross di Spinazzola ed è Candreva a colpire sul lato opposto, colpevolmente lasciato libero di battere dalla nazionale albanese. In particolare dal suo opposto, Agolli appunto, che nel tentativo di stringere verso il centro si dimentica della marcatura a lui assegnata.

ITALIA – IL MIGLIORE

Buffon 6.5: Salva l’Italia nella ripresa con un grande intervento su Grezda: l’esterno albanese calcia con potenza e trova una strana traiettoria, l’estremo difensore azzurro sembra colto in controtempo ma trova il riflesso e la forza per opporsi in corner. Una parata che tiene in piedi la nazionale nel momento in cui aveva iniziato ad attaccare con una certa costanza.

ITALIA – IL PEGGIORE

Eder 5: Vanifica un contropiede perfetto in avvio di ripresa calciando alle stelle dall’interno dell’area di rigore albanese, quando tutta la panchina azzurra aveva urlato al gol. Scarsa per non dire nulla l’intesa con Immobile, fatica a trovare la posizione tra le due linee albanesi, finendo per rendere praticamente nullo il suo apporto alla causa.

 

Albania-Italia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ci voleva davvero molto poco, ma ripresa senz’altro più viva rispetto ad una prima frazione da sbadigli: discrete le produzioni offensive delle due squadre, decide la rete di Candreva sull’assist di Spinazzola. Resistenza nel finale, l’Italia la spunta in Albania con il minimo scarto.

48′ – Fischio finale: Albania-Italia 0-1

47′ – Immobile calcia su Berisha e vanifica l’occasione

45′ – Ultimi cambi: Ahmedi per Roshi ed El Shaarawy per Insigne. Tre minuti di recupero

44′ – Sostituzione Italia: Gabbiadini per Eder

42′ – Insigne in profondità per Immobile: Berisha legge la situazione ed anticipa il centravanti italiano

37′ – Albania che ora prova il tutto per tutto con Sadiku e gli altri uomini offensivi

34′ – Gagliardini mura la conclusione di Kace

33′ – Chiellini salva sul cross di Latifi: errore di Bonucci in disimpegno

31′ – Sostituzione Albania: Latifi per Memushaj

28′ – VANTAGGIO ITALIA! Cross mancino di Spinazzola, buca la retroguardia albanese che si lascia sorprendere alle spalle da Candreva, collo piede dell’esterno azzurro e palla sotto la traversa

27′ – Sadiku fa secco Bonucci ed effettua un tiro-cross che non trova l’accorrente: padroni di casa vicini al gol

26′ – Altra conclusione di Grezda: tiro strozzato

24′ – Sinistro di Eder tra le braccia del ben appostato Berisha

23′ – Insigne per Parolo, che apre il piattone ma non trova la porta. Nell’Albania Lila per Basha

21′ – Chiellini spazza sul traversone di un intraprendente Grezda

18′ – Buffon salva l’Italia! Gran conclusione di Grezda e riflesso del capitano azzurro che dice no all’esterno albanese e tiene in piedi la nazionale

17′ – Insigne colpisce debolmente da posizione ravvicinata: azzurri che quantomeno hanno preso qualche metro di campo

16′ – Che spreco di Eder: battuta alle stelle, vanificato un ottimo contropiede. Nell’Italia spazio a Zappacosta per Darmian

15′-  Conclusione mancina di Candreva: palla a lato

14′ – La retroguardia albanese sbaglia in disimpegno ma gli attaccanti azzurri non sono reattivi nell’occasione

12′ – Altra conclusione di Immobile, soluzione ravvicinata e sventata in corner dalla difesa albanese

9′ – Insigne prova a sfondare il muro albanese, ma Basha gli soffia il pallone

7′ – Sugli sviluppi del corner rasoterra di Eder senza fortuna

6′ – Ottima iniziativa di Insigne: serie di dribbling ed assist a Candreva, provvidenziale la spaccata di Agolli

5′ – Ritmi di gara che non sembrano alterati: la sfida non decolla

1′ – Albania che si rende insidiosa con Roshi: Buffon devia in corner

1′ – Via alla ripresa: ancora non ci sono sostituzioni da registrare

SINTESI PRIMO TEMPO – Contesa decisamente poco brillante tra Albania ed Italia: poche occasioni degne di nota, regna un sostanziale equilibrio poco fruttifero per gli azzurri, costretti a vincere se vorranno garantirsi lo status di testa di serie nei prossimi spareggi di accesso a Russia 2018. Non assegnato un rigore all’Italia per presunto fallo di mani di Veseli in area di rigore albanese: situazione dubbia.

45′ – Gran tiro di Immobile da destra: palla che si spegne sull’esterno della rete. Si va all’intervallo sul risultato di 0-0 senza minuti di recupero

41′ – Cross di Eder e mano di Veseli in piena area albanese: calcio di rigore che sembra starci ma il direttore di gara lascia correre. Dubbia interpretazione: da valutare l’eventuale tocco del corpo prima del braccio

37′ – Fase di gara in cui i padroni di casa si lasciano preferire all’Italia, pur senza produrre occasioni significative

32′ – Punizione per l’Albania in seguito ad un fallo di Bonucci: sul cross in area azzurra Roshi non trova l’angolo giusto

31′ – Gli uomini di Ventura faticano tremendamente a trovarsi

28′ – Risposta di Eder: la palla si spegne a lato

27′ – Altro tentativo dalla distanza per l’Albania: ci prova Sadiku, fa buona guardia Buffon

26′ – Conclusione di Candreva: palla alle stelle

24′ – Lancio di Gagliardini respinto da Agolli, irrompe Darmian ma calcia senza precisione

21′ – Stavolta sbaglia Veseli e lascia via libera ad Immobile: Berisha si oppone in uscita con il corpo

20′ – Partita tutt’altro che bella al momento: squadre contratte

17′ – Controllo eccellente di Insigne e filtrante per Immobile, spezza la trama Veseli

14′ – Sadiku punta Bonucci ma il difensore azzurro tiene la posizione e non si lascia beffare

12′ – Bel cross di Insigne, è ancora Veseli a spazzare l’area

10′ – Bella trama dell’Albania: lancio di Mavraj per Sadiku e sponda per Grezda, destro e risposta di Buffon in due tempi

7′ – Ottima iniziativa di Spinazzola che salta Hysaj e crossa in area di rigore, decisivo l’intervento di Veseli

3′ – Prima conclusione della gara: Hysaj scambia con Roshi e calcia di sinistro, palla tra le braccia di Buffon

1′ – Partiti: via ad Albania-Italia!

Albania fuori dai giochi validi per l’accesso al prossimo Mondiale, Italia già qualificata aritmeticamente per gli spareggi di novembre, quelli che assegneranno i posti spettanti a parte delle seconde piazzate dei vari raggruppamenti. Gara però rilevante per le sorti azzurre: una vittoria garantirebbe alla nazionale di Gian Piero Ventura di far parte delle quattro teste di serie in vista degli imminenti spareggi. Tra pochi minuti via agli aggiornamenti con la cronaca live di Albania-Italia. Scelte ufficiali: solo conferme per quanto concerne l’undici titolare che il ct Ventura opporrà all’Albania nell’ultima gara di qualificazione a Russia 2018, giocano Darmian e Spinazzola sulle corsie difensive, Gagliardini e Parolo in mediana, c’è Eder al fianco di Immobile in avanti. Due novità in casa Albania: Panucci sceglie Veseli al centro della difesa al fianco di Mavraj, spazio a Kace in mediana con Basha e Memushaj.

 

Albania-Italia: formazioni ufficiali

Albania (4-5-1): Berisha; Hysaj, Mavraj, Veseli, Agolli; Roshi, Kace, Basha, Memushaj, Grezda; Sadiku. Allenatore: Christian Panucci

Italia (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Parolo, Gagliardini; Candreva, Immobile, Eder, Insigne. Allenatore: Gian Piero Ventura

Albania-Italia: probabili formazioni e pre-partita

Panucci deve rinunciare agli squalificati Xhaka e Llullaku: il tecnico italiano potrebbe optare per un 4-5-1 accorto, sulle corsie difensive agiranno l’esterno partenopeo Hysaj ed Agolli, Ajeti in ballottaggio per un posto al centro della difesa, altra conoscenza nostrana è rappresentata da Memushaj, centrocampista del Benevento che con ogni probabilità troverà posto nella folta mediana albanese. Unica punta Sadiku. Capitolo Italia: Ventura se la gioca non derogando dalle sue idee tattiche. La sostituzione di Belotti è affidata a Eder, agiranno ancora sulle corsie – a supporto di due centravanti – Candreva ed Insigne. Tandem difensivo regolarmente composto da Bonucci e Chiellini.

Albania (4-5-1): Berisha; Hysaj, Mavraj, Ajeti, Agolli; Roshi, Lila, Basha, Memushaj, Grezda; Sadiku. Allenatore: Christian Panucci

Italia (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Parolo, Gagliardini; Candreva, Immobile, Eder, Insigne. Allenatore: Gian Piero Ventura

Queste le dichiarazioni del commissario tecnico dell’Albania Christian Panucci alla vigilia della sfida con l’Italia: «Sarà un’emozione incredibile ritrovarsi di fronte al mio Paese, ma sono un professionista e difenderò il mio lavoro alla morte. […] Sull’inno non mi confonderò, tanto anche quando ero giocatore non lo cantavo, preferivo interiorizzare il momento, lo ascoltavo e sentivo le mie emozioni. Arrivare secondi in un gruppo dove c’è la Spagna ci può stare, ma si sa che in Italia spesso c’è troppa negatività. Ventura ha ereditato la squadra in un momento difficile del calcio italiano, sa insegnare calcio, ha lanciato tanti giovani e lo stimo».

Queste invece le parole rilasciate da Gian Piero Ventura in conferenza stampa: «Sono assolutamente sereno, ho visto i ragazzi lavorare bene fino a stamattina e mi rispetto passi avanti rispetto alla Macedonia. Abbiamo grandi margini di miglioramento. Personalmente non penso ci sia bisogno di tornare a ‘fare il Ventura’, io sono soddisfatto di quanto visto in questi 14-15 mesi. Potevamo fare qualcosa di più in alcuni frangenti, è vero, ma alla fine non possiamo lamentarci. Nel complesso siamo soddisfatti».

Albania-Italia: i precedenti del match

Sono due i precedenti tra Albania ed Italia, entrambi a vantaggio degli azzurri: si tratta nello specifico dell’amichevole disputata nel 2014 vinta grazie alle rete di Okaka e dell’andata delle correnti qualificazioni per Russia 2018, occasione in cui l’Italia si è imposta con il risultato di 2-0 grazie alle firme di De Rossi ed Immobile. Dunque la nazionale italiana non ha mai subito gol dagli avversari odierni.

Albania-Italia: l’arbitro del match

Dirige il fischietto norvegese Svein Oddvar Moen, classe 1979. Una gara all’attivo nella stagione 2017-18: la sfida valida per la fase a gironi dell’Europa League tra Partizan e Dinamo Kiev, occasione in cui ha estratto ben sei cartellini gialli.

Albania-Italia Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta in chiaro sulle frequenze di Rai 1. Non solo, perché Albania-Italia sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app RaiPlay.