Crotone, chi dopo Nicola? Drago favorito, poi tre alternative

© foto www.imagephotoagency.it

Allenatore Crotone, parte la corsa alla panchina: Davide Nicola si dimette, Massimo Drago potrebbe tornare allo Scida. Attenzione anche alle alternative più di “esperienza”: le ultime

Un vero e proprio shock. Questa è la sensazione in arrivo da Crotone dopo le dimissioni di Davide Nicola, ancora non ufficiali ma quasi definitive. Il lungo colloquio di ieri tra la famiglia Vrenna e il tecnico non ha portato a schiarite, la sconfitta contro l’Udinese è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e Nicola ha deciso di dire addio dopo molte incomprensioni con la società. Chi succederà al tecnico della miracolosa rimonta salvezza dell’anno scorso? Le ultime notizie parlano di un ritorno di Massimo Drago allo Stadio Scida.

Nato a Crotone e cresciuto nell’allora Kroton, Drago è senza panchina dopo l’esonero da Cesena dell’ottobre 2016. La sua storia è legata a doppio filo a Crotone: conosce benissimo i Vrenna e ha iniziato in rossoblu la sua carriera da tecnico, durata dal 2012 al 2015. Drago è il favorito per la panchina, ma secondo La Gazzetta dello Sport ci sono tre alternative più di esperienza: Roberto Stellone, reduce dall’esonero di Bari; Stefano Colantuono, anche lui ex dei pugliesi; Domenico Di Carlo, accostato anche al Verona. La caccia al tecnico è aperta.