Amauri sul fuoco: «Marotta? Con me non si è comportato bene»

Amauri sul fuoco: «Marotta? Con me non si è comportato bene»
© foto www.imagephotoagency.it

In vista del derby della Mole ha parlato Amauri, ex attaccante di Torino e Juventus: la sua frecciatina rivolta a Marotta

Da grande doppio ex di Torino e Juventus, l’attaccante italo-brasiliano Amauri ha rilasciato alcune dichiarazioni per presentare il Derby della Mole di questa sera. La Juve arriva alla stracittadina dall’alto del primo posto in classifica con un punteggio record di 43 punti su 45 disponibili. Per l’ex attaccante bianconero Amauri, tuttavia, il vantaggio non permette alla Juve di poter contare con certezza sulla vittoria dell’ottavo titolo consecutivo: «No, anche se è dura recuperare questo svantaggio credo che il Napoli e l’Inter, seppur momentaneamente più staccata, rimarranno in lotta fino a quando la matematica lo consentirà».

Nel corso dell’intervista che Amauri ha rilasciato a IlBianconero, l’ex Palermo si è tolto un sassolino dalla scarpa nei confronti di Giuseppe Marotta, ex amministratore delegato bianconero oggi all’Inter: «Con me non si è comportato bene, ma è innegabile che abbia svolto un grandissimo lavoro alla Juventus. È stato tra gli artefici delle vittorie bianconere. Non commento ciò che ha detto ieri, credo che vorrà provare a ripetere quanto fatto anche all’Inter, ma bisognerà vedere se ci riuscirà. In questo momento è un libro bianco che deve esser ancora scritto».