Analisi tattica: Inter, Vecino e Nainggolan danno flessibilità

Analisi tattica: Inter, Vecino e Nainggolan danno flessibilità
© foto www.imagephotoagency.it

Con Vecino e Nainggolan, l’Inter oscilla tra il 4231 e il 433. I due centrocampisti forniscono più fluidità alla mediana nerazzurra

Il 4231 di Spalletti è in realtà più flessibile di quanto non possano esprimere i numeri. C’è fluidità in mezzo a seconda della situazione: a volte c’è il doppio mediano (nel caso di Inter-Chievo, Borja Valero e Vecino) con Nainggolan avanzato, altre c’è un vertice basso e due mezzali.

inter vecino

Contro un Chievo compatto che bloccava il centro, l’Inter ha provato a occupare meglio le posizione interne, con Nainggolan sul centro-sinistra e Vecino, più bloccato, sul centro-destra.