Antonello e Scaroni: «Il nuovo stadio aiuterà Inter e Milan a raggiungere nuovi successi sportivi»

Antonello e Scaroni: «Il nuovo stadio aiuterà Inter e Milan a raggiungere nuovi successi sportivi»
© foto www.imagephotoagency.it

A Sky Tg24 Alessandro Antonello e Paolo Scaroni hanno parlato del perchè Milano ha bisogno di un nuovo stadio

Dopo l’incontro con i cittadini avvenuto ieri, Alessandro Antonello e Paolo Scaroni sono stati ospiti degli studi di Sky Tg24 per spiegare i progetti del nuovo stadio di Milano. Ecco i loro passaggi più importanti.

NUOVO STADIO – «E’ uno stadio non solo per Milano ma per un’area che va rigenerata. Lo vogliamo fare insieme al Milan perché da anni gestiamo San Siro e lo vogliamo fare per un nuovo impianto. Per competere ad alto livello in Europa serve un nuovo stadio e servono nuove infrastrutture all’altezza degli altri club europei. Questo stadio servirà ai due club per poter investire e raggiungere nuovi successi sportivi»

ALTERNATIVA – «Diciamo che per noi il progetto è questo e l’alternativa è un nuovo San Siro a San Siro. Vogliamo sederci al tavolo con l’amministrazione e i fans, la nostra idea è aprire al dialogo. La nostra idea è restare a San Siro per mantenere l’aspetto iconico ma tramandando alle nuove generazioni uno stadio nuovo che porti nuovi successi. Il Meazza è iconico per i trionfi legati a esso, ci auguriamo che i successi possano far diventare iconico anche questo nuovo impianto»

CONFRONTO CON CITTADINI – «Ieri è stata una riunione lunga e interessante. E’ stata quasi una riunione di condominio nell’ambito di una discussione civile. Abbiamo preso molti spunti, oggi magari è emersa dagli organi di stampa una riunione negativa ma c’è anche chi è favorevole. Abbiamo presentato il 10 luglio il progetto, poi a settembre abbiamo iniziato il percorso di condivisione. Attraverso il sito abbiamo lanciato il sondaggio che vanta già 35mila partecipazioni, questo è un bene perché dal confronto nascono idee positive e si possono risolvere i punti di vista diversi»