Connettiti con noi

Genoa News

Il Genoa saluta Veloso, l’uomo nuovo è Bennasser – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

ait bennasser monaco

Contatti genoani con il Monaco per il giovane centrocampista Bennasser: con la partenza di Miguel Veloso, potrebbe essere il giocatore marocchino del Monaco l’uomo nuovo in mediana

The future is now, o comunque qualcosa del genere. Il Genoa, dopo la conferma di Davide Ballardini in panchina, ha già cominciato a lavorare alacremente al mercato della prossima estate. Qualcosa a dire il vero vi abbiamo già accennato ieri (leggi anche: GENOA: CHI RESTA E CHI VA), ma certo è ancora un po’ presto per tratteggiare un quadro preciso della situazione. Ciò che pare oltremodo certo è che Ballardini abbia chiesto – ed ottenuto – dal presidente Enrico Preziosi la possibilità di condividere alcune delle scelte fondamentali dal punto di vista tecnico della prossima stagione: l’idea dell’allenatore rossoblu sarebbe quella di tornare al suo modulo storico – il 4-3-1-2 – allestendo una squadra decisamente più offensiva di quella invece ultra-difensiva che è riuscita a conquistare con le unghie e con i denti la salvezza in questo campionato. Per farlo, Ballardini dovrebbe fare leva sugli esterni (a sinistra è già praticamente ufficiale il ritorno di Domenico Criscito dallo Zenit San Pietroburgo) e chiaramente non solo su quelli.

Molte delle scelte del tecnico romagnolo passeranno infatti per l’attacco (via Gianluca Lapadula, si parla dell’innesto di una prima punta di peso come Ilija Nestorovski del Palermo) e, nemmeno a dirlo, per un reparto essenziale come quello del centrocampo. Scontata la conferma di Oscar Hiljemark, titolarissimo di Ballardini, si lavora per confermare anche Andrea Bertolacci, attualmente in prestito dal Milan (possibile un nuovo prestito). Nel nuovo centrocampo a tre di Ballardini resterebbe di fatto scoperto un solo posto, quello sulla mediana. Un ruolo delicatissimo che, pare quasi scontato, non dovrebbe riprendere Miguel Veloso, giocatore alle prese quest’anno con un po’ di problemi fisici e a quanto pare comunque in partenza per una mera questione di ingaggio. Se Preziosi vorrà aumentare le risorse a bilancio, nella sostanza, difficilmente rinnoverà il contratto in scadenza del centrocampista portoghese, tornato due anni fa a Genova dopo la parentesi alla Dinamo Kiev, prima in prova (Veloso, che tra le altre cose è anche genero di Preziosi, doveva solo allenarsi con la squadra qualche settimana in attesa di nuova sistemazione) e poi a titolo definitivo dopo aver convinto Ivan Juric.

nainggolan miguel veloso genoa-romaCalciomercato Genoa: Bennasser il nuovo Veloso?

Con l’addio di Veloso si aprirebbero dunque nuovi scenari sul mercato, per questo il direttore sportivo genoano Giorgio Perinetti starebbe già lavorando per l’inserimento di una pedina giovane e di livello prima dell’inizio del prossimo ritiro. Per uno strano gioco del destino di mezzo ci sarebbe ancora il Monaco: se infatti un paio di anni fa l’ingaggio di Veloso fu possibile solo grazie al rifiuto del portoghese della destinazione francese, oggi potrebbe essere lo stesso Monaco a concedere al Genoa in prestito uno dei suoi giocatori più promettenti. Si tratterebbe di Youssef Ait Bennasser, centrocampista francese con passaporto marocchino classe 1996 (a luglio compirà 22 anni) acquistato lo scorso anno dai monegaschi per circa 3 milioni di euro dopo aver molto ben figurato tra le fila del Nancy. Bennasser la scorsa estate era poi stato immediatamente dirottato in prestito tra le fila del Caen di Patrice Garande, dove ha disputato quest’anno una buona stagione in Ligue 1 costellata da 24 presenze totali. Di fatto spazio per lui nel Monaco non ce n’era circa un anno fa come non ce ne sarebbe oggi, considerata la concorrenza di giocatori esperti come Fabinho e Joao Moutinho

Bennasser, cercato già un anno fa – prima dell’avvento della squadra del Principato – da Fiorentina e Napoli, era finito nel mercato di gennaio anche nel mirino del Bologna. Come appreso in esclusiva dalla nostra redazione la dirigenza del Grifone avrebbe già avviato contatti con l’entourage del giocatore per comprendere la disponibilità del ragazzo ad un trasferimento che comunque, per forza di cose, potrebbe avvenire al momento soltanto con la formula del prestito (secco, pluriennale o con diritto di riscatto): il cartellino di Bennasser – in scadenza di contratto nel 2021 – sarebbe valutato dai monegaschi a cifre che difficilmente il Genoa potrebbe permettersi di pagare seduta stante (parecchi milioni di euro). Resterebbe comunque la possibilità per il ragazzo di maturare un’esperienza all’estero in un campionato molto allenante come quello italiano e, soprattutto, di mettere insieme minutaggio ed esperienza, fattore che dal Monaco non verrebbe certo vista di cattivo occhio. Da valutare chiaramente la concorrenza, ma ad oggi resta assolutamente da considerare l’ipotesi del Genoa: vi terremo aggiornati noi.

https://www.youtube.com/watch?v=2oBdge5L2do

Con la collaborazione di: Massimo Balsamo