Inter, Ausilio in tribuna per Tottenham-Manchester City: osservato anche Vertonghen

Inter, Ausilio in tribuna per Tottenham-Manchester City: osservato anche Vertonghen
© foto www.imagephotoagency.it

Il d. s. dell’Inter Piero Ausilio a Londra ieri per assistere a Tottenham-Manchester City: tra i giocatori osservati non soltanto Ilkay Gundogan, ma pure Jan Vertonghen

C’era anche il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ieri ad assistere all’andata dei quarti di finale di Champions League tra Tottenham e Manchester City a Londra. Tra gli osservati speciali del dirigente nerazzurro in ottica di mercato, come già anticipato ieri, ci sarebbe un nome in particolare: quello del centrocampista dei Citizens Ilkay Gundogan, autore a dire il vero di una prestazione non proprio memorabile. Il giocatore tedesco, che ha un contratto in scadenza al termine della prossima stagione (e che difficilmente sarà rinnovato), continuerà ad essere monitorato comunque ancora dall’Inter da qui a giugno: è lui ad oggi l’alternativa numero uno ad Ivan Rakitic, per cui la cessione da parte del Barcellona è tutt’altro che scontata.

Non solo Gundogan però perché, come riportato stamane da Tuttosport, nel mirino di Ausilio sarebbe finito anche un altro giocatore: Jan Vertonghen, difensore del Tottenham che i nerazzurri avevano già seguito qualche mese fa prima di chiudere per Diego Godin a parametro zero dall’Atletico Madrid. Il contratto del belga, che era in scadenza al termine di questa stagione, è stato da poco rinnovato di un anno dagli Spurs grazie all’attivazione di una clausola di estensione. Non è comunque da escludere a prescindere una sua eventuale cessione: su di lui c’è il Manchester United, ma un inserimento dell’Inter, che in teoria dovrebbe già aver sistemato la difesa in vista della prossima annata, è comunque ancora possibile nella trattativa.