Roma, Olsen già pronto a salutare: per la porta si valuta il nome di Kevin Trapp

Roma, Olsen già pronto a salutare: per la porta si valuta il nome di Kevin Trapp
© foto www.imagephotoagency.it

Robin Olsen bocciato dopo nemmeno una stagione dalla Roma: lo svedese farà le valigie, per la porta adesso il nome nuovo è quello di Kevin Trapp dell’Eintracht Francoforte

Vada come vada, il destino di Robin Olsen alla Roma è ormai segnato: il portiere svedese, prossimo alla panchina per far posto ad Antonio Mirante, dovrebbe essere ceduto alla fine di questa stagione dai giallorossi. Arrivato in estate per sostituire Alisson, finito al Liverpool, Olsen è parso a tratti impacciato: nel corso della stagione su di lui si sono accumulati sempre più dubbi, fino alla decisione di Claudio Ranieri di lasciarlo in panchina per la partita di stasera contro la Sampdoria. A giugno allora sarà divorzio: stando a quanto raccontato stamane da La Repubblica la società capitolina avrebbe già preso da diverse settimane a guardarsi intorno sul mercato per capire con chi rimpiazzare l’ex FC Copenaghen. Il nome in cima alla lista ad oggi sarebbe quello del tedesco Kevin Trapp.

L’attuale portiere dell’Eintracht Francoforte, protagonista in Europa League contro l’Inter di recente, è stato sin qui autore di un’annata molto positiva (dieci clean sheet su 34 partite giocate e 37 gol subiti): in attesa dall’approdo nella Capitale di un nuovo direttore sportivo, il club giallorosso valuta già il suo nome provando ad anticipare l’eventuale concorrenza. Per Olsen invece, autore delle peggiori statistiche romaniste tra i pali da dieci anni a questa parte, dovrebbe arrivare in ogni caso la cessione dopo una sola stagione.