Champions League, dal 2018 gare trasmesse da Sky e Rai

champions league roma napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Champions League, i diritti dal 2018 saranno di proprietà Sky ma non solo: la Rai trasmetterà il ‘match del mercoledì’ in diretta ed in chiaro, con la nuova formula della competizione che garantirà grandi ascolti e grandi incassi

Dal 2018 previsto un grande cambiamento per quanto riguarda la Champions League: saranno 4 e non più 3 le squadre italiane ammesse di diritto ai gironi della Coppa dalle grandi orecchie, con le sfide che si giocheranno tra martedì e mercoledì in due nuove fasce orarie (19 e 21). Previsti cambiamenti anche per quanto riguarda i diritti tv, secondo la Repubblica: Mediaset, che detiene i diritti tv fino al 2018, non presenterà un’offerta o al massimo ne presenterà una al ribasso rispetto ai 690 milioni spesi per il triennio 2015-2018. Strada spianata dunque per Sky, che trasmetterà tutte le partite in pay. Ma non solo: la Rai si accorderà con l’emittente satellitare per avere un incontro del mercoledì. Sky dovrebbe sborsare intorno ai 200 milioni a stagione di cui ne recupererà 40 milioni dalla Rai in caso di accordo.