Connettiti con noi

Inter News

Cordoba: «Skriniar e De Vrij i centrali migliori. Mourinho in allenamento…»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Cordoba

Ivan Ramiro Cordoba ha parlato di tanti temi, ricordando il suo passato all’Inter. Ecco le parole dell’ex difensore colombiano

Ivan Ramiro Cordoba si racconta ai microfoni di Sky Sport. Ecco le parole dell’ex difensore colombiano sulla sua carriera all’Inter.

MOURINHO – «Ha sempre detto che i dettagli erano la cosa più importante per riuscire a vincere certi trofei come la Champions. Non lasciava niente al caso, lasciava poche cose alla fortuna. Se era difensivo o offensivo? Secondo me aveva entrambe le qualità, posso dire che era un grande stratega. Non era quello che durante la settimana passava tante ore a spiegarti la tattica, semplicemente faceva degli allenamenti che ti portavano alla fine a un obiettivo».

ATTACCANTE PIU’ DIFFICILE DA AFFRONTARE«Shevchenko è stato l’attaccante più forte che ho affrontato. Però dirò sempre che l’attaccante che ho dovuto affrontare è stato Ronaldo il Fenomeno che ho affrontato in nazionale».

MESSI ALL’INTER«Messi fa piacere averlo a qualsiasi squadra. Se è così dico bene perché vuol dire che c’è una mentalità in cui si vogliono fare le cose per bene. Vuol dire che si sta pensando di continuare a fare la storia. Chi ha Messi nella propria squadra ha tantissime possibilità di raggiungere gli obiettivi».

MIGLIOR CENTRALE«Vado sul sicuro, mi piacciono molto Skriniar e De Vrij. Sono due centrali che hanno dimostrato di essere da Inter. Godin è un signore difensore, parliamo di uno che ha fatto la sua storia in Champions, in nazionale. Se devo sceglierne uno dico Skriniar».

RIMPIANTI«Ho un grande rimpianto all’Inter, quello di non aver vinto la Supercoppa Europea. Eravamo in grado di vincere sei trofei. Cosa mi dispiace di più? Di non poter giocare ancora all’Inter, mi piaceva tantissimo».

Advertisement